In data odierna  il Prefetto Salvatore Pasquariello ha ricevuto la visita del Generale di Divisione Stefano Screpanti,  Comandante regionale della Guardia di Finanza della Lombardia, accompagnato dal Colonnello Antonello Reni, Comandante provinciale della Guardia di Finanza, prossimo al trasferimento nella provincia del Verbano Cusio Ossola e dal Colonnello Giuseppe Cavallaro, comandante della Guardia di Finanza di Sondrio a decorrere da domani 9 settembre 2021.

Tra gli altri, due gli argomenti di maggio rilievo trattati:

– La sottoscrizione avvenuta ieri del protocollo d’intesa tra il predetto Comando regionale e il Corpo Nazionale del Soccorso alpino e speleologico per consolidare e potenziare la collaborazione nelle attività operative di soccorso in montagna e negli ambienti impervi. Il protocollo d’intesa, che mira a ottimizzare un’azione sinergica e programmatica attraverso la messa in campo di peculiari risorse e consolidati know-how allinea in maniera sempre più sostanziale la Regione Lombardia alle prescrizioni europee per la massima efficienza, tempestività e sicurezza negli interventi di ricerca e soccorso delle persone disperse o infortunate in montagna. La collaborazione tra il Soccorso alpino della Guardia di finanza (Sagf) e il Cnsas, già in essere da diverso tempo, si perfeziona periodicamente grazie a esercitazioni congiunte che contribuiscono a garantire l’affiatamento del personale e il mantenimento di uno standard operativo sempre più elevato. Il protocollo riflette a livello regionale i principi della collaborazione consolidata con il protocollo nazionale, siglato il 30 marzo alla Caserma “Piave”, sede del Comando generale della Guardia di Finanza a Roma.

– Le iniziative in corso, in primo luogo quelle del presidente dell’Associazione Bancaria Italiana ABI Antonio Patuelli, per la candidatura dell’Italia ad ospitare la sede dell’Autorità europea per l’antiriciclaggio, che dovrà lasciare Londra per effetto della Brexit ed essere ricollocata in un Paese dell’Unione Europea.

Il Prefetto, nel ringraziare il Generale Screpanti per la gradita visita, ha manifestato la sua profonda gratitudine e la sua immensa stima al Col. Reni per l’intensa attività svolta a Sondrio ed ha rivolto un cordialissimo saluto di benvenuto e gli auguri di buon lavoro al col. Cavallaro.

 

Sondrio, 8 settembre 2021

Ufficio Stampa Prefettura

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews