La meta dolomitica che come Cai Valfurva abbiamo prescelto quest’anno sono la Val di Funes e la Valgardena, per un fine settimana all’insegna della natura incontaminata e della bellezza che la natura ci sa regalare. Punto di partenza la Malga Zannes in val di Funes. Da qui, tutto il gruppo sale fino alla Forcella della Roa a mt 2617 di quota, per poi scendere in Valgardena al rifugio Firenze, dove è previsto il pernottamento. Una prima giornata davvero spettacolare, con le guglie delle Odle che si stagliano di fronte, nonostante il meteo non sia stato del tutto favorevole (qualche goccia al passo). La domenica il gruppo si divide in due parti, scegliendo ciascuno un itinerario diverso: chi opta per la ferrata di Sass Rigais (mt. 3025) e chi preferisce proseguire il trekking verso Seceda (Ortisei), con successiva risalita a Malga Brogles e rientro attraverso a Malga Zannes in Val di Funes. Il gruppo della ferrata, a sua volta, sale in vetta e scende alla Forcella de Mesdi per poi rientrare attraverso anch’esso a Malga Zannes.

Per il viaggio di ritorno si sceglie un tragitto diverso attraverso la val Venosta, con fermata obbligatoria presso il Beer Keller di Laces.

Un ringraziamento a tutti i partecipanti e in particolare alle nostre Guide Alpine  Michele, Paolo e Andrea.

 

Luciano Bertolina

CAI VALFURVA

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews