È stata presentata questa mattina presso la sala riunioni dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Sondrio, la 59^ Stagione sinfonica 2021/2022 targata Orchestra Antonio Vivaldi Amici Musica di Sondalo.  Dieci gli appuntamenti in calendario con la Grande Musica che sarà protagonista nelle suggestive cornici del Teatro Sociale di Sondrio e presso l’Auditorium Sant’Antonio di Morbegno, a cominciare da lunedì 13 settembre. Anche quest’anno la rassegna diretta dal Maestro Lorenzo Passerini gode del sostegno di partner prestigiosi: il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Lombardia, Provincia di Sondrio, Comune di Morbegno, Comune di Sondrio, Comune di Sondalo; e del contributo del Bim, di Fondazione ProValtellina Onlus, Fondazione Gruppo Credito Valtellinese e Fondazione Mattei.

Ad aprire l’incontro è stato Fabio Molinari, Dirigente Ust che ha illustrato le attività rivolte agli studenti. «L’Ufficio è unito all’Orchestra Antonio Vivaldi e all’Associazione Amici della Musica di Sondalo da una fitta collaborazione che dura dal 2019 a cominciare dal progetto “MusicArte” degli scorsi anni. Sono convinto che, rafforzare la presenza della musica fra i giovani, sia sempre molto importante anche perché in provincia abbiamo 7 Smim (Scuole medie ad indirizzo musicale) e un Liceo Musicale che, insieme alle scuole private, contribuiscono a promuovere i talenti dei ragazzi e a guidarli nella formazione musicale. Quanto fatto vuole essere il presupposto per continuare a lavorare in questo senso nella speranza che la situazione sanitaria ce lo consenta. Fra le tante iniziative in programma il 14 settembre ci sarà nell’Auditorium di Morbegno un incontro fra gli studenti del Liceo Nervi Ferrari con l’attore Gabriele Lavia ed, entro 2021 l’Orchestra Vivaldi promuoverà un concerto inclusivo e incentrato sulla socialità dedicato a Dante. In più, sarebbe bello riuscire ad organizzare un’opera lirica per i ragazzi come il “Barbiere di Siviglia”. Ma la grande novità di questa Stagione sinfonica risiede nel fatto che, per ogni concerto in cartellone, l’Orchestra mette a disposizione 20 biglietti omaggio riservati agli studenti per cui le scuole potranno contattare direttamente l’ufficio per ricevere gli ingressi».

«La Stagione tiene conto della contemporaneità in tutte le sue sfaccettature – ha esordito il Maestro Passerini che ha portato anche i saluti del Sindaco di Morbegno, Alberto Gavazzi, e dell’Assessore alla Cultura –. Vi sarà un immancabile omaggio a Dante di cui quest’anno ricorre il 700° anniversario dalla morte con una composizione inedita,  proprio in occasione del decimo compleanno dell’Orchestra Antonio Vivaldi.  Il 13 settembreprotagonista all’Auditorium di Morbegno sarà infatti il brano “Caron, il traghettatore per l’inconscio” di Andrea Portera per DANTE & PROKOFIEV, un concerto interattivo con animazioni pittoriche dell’artista Alessandro Bazan e con la partecipazione dell’attore Gabriele Lavia. La Stagione si articola in 10 concerti di cui 5 al Teatro Sociale e altrettanti all’Auditorium di Morbegno. Il 24 settembre al Sociale daremo voce a ČAJKOVSKIJ, il 4 ottobre, sempre a Sondrio GRIEG & DVORAK mentre il 26 novembre MARATONA BACH a Morbegno. E ancora, il 10 dicembre ”PIANO STORY”: 4 CONCERTI PER 4 PIANOFORTI DI EPOCHE DIVERSE al Sant’Antonio di Morbegno. Sabato 1º gennaio ci sarà l’immancabile CONCERTO DI CAPODANNO al Teatro Sociale, il 16 febbraio, sempre a Sondrio, IL TENORE VIRTUOSO, il 27 febbraio PEDRAGLIO E TELEMANN: MUSICA CONTEMPORANEA E NON SOLO a Morbegno, il 18 marzo WEBER E SCHUBERT sempre a Morbegno e il 14 aprile  la stagione chiude in bellezza con MILLE E UNA NOTTE al Sociale».

«Si tratta di una Stagione musicalmente eccellente e anche sul piano culturale è particolarmente ricca con una grande attenzione all’inclusione e a temi estremamente importante per la formazione dei nostri giovani  – ha dichiarato l’Assessore alla Cultura, Educazione e Istruzione del Comune di Sondrio, Marcella Fratta –. Sottolineare gli aspetti inclusivi della musica fa molto bene alla crescita dei nostri studenti come futuri cittadini. Come Comune crediamo molto in tali iniziative e anche per questo abbiamo aperto diverse interlocuzioni».

«Quest’anno l’abbonamento è unico per entrambe le location: Sondrio e Morbegno – ha spiegato Roberto Spagnoli, segretario Amici della Musica di Sondalo, dopo aver portato i saluti del sindaco di Sondalo, Ilaria Peraldini –. Quest’anno più che mai c’è una gran voglia di vedersi e condividere la grande passione per la musica. Il costo dell’abbonamento per socio ordinario è di 200 euro incluso il servizio navetta, 180 euro per soci over 65, e soli 50 euro per i soci giovani in modo da incentivare le nuove generazioni ad avvicinarsi alla musica. Per sottoscrivere l’abbonamento occorre compilare l’apposito modulo disponibile in fondo al libretto ed è possibile anche acquistare i biglietti singoli a partire dal 9 settembre».

Online il nuovo sito dell’Orchestra e degli Amici della Musica di Sondalo con tutte le informazioni e i libretti dei concerti orchestravivaldi.com

 

Ufficio Stampa UST

MANIFESTO

PRIMA SERATA

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews