Milano 9 Giugno 2021. Quest’anno hanno potuto finalmente festeggiare in classe e in presenza ed esultare la loro gioia insieme ai propri compagni e insegnanti, i 400 studenti delle scuole primarie e medie della Lombardia i cui progetti sono stati premiati nella III edizione del Concorso “A City in MIND. Salute e benessere nella Città del Futuro”. Per loro è stata organizzata una “festa virtuale” con laboratori esperienziali sui temi degli obiettivi ONU dello sviluppo sostenibile ed un evento di premiazione online lunedì 7 Giugno a cui hanno potuto partecipare anche le famiglie.

37 i progetti presentati alla terza edizione del Concorso, realizzati con il coinvolgimento di circa 2.000 studenti, tra i 6 e i 14 anni, di 66 classi appartenenti a scuole di 21 comuni della Regione Lombardia. Nonostante le limitazioni anti-Covid a scuola e il secondo lockdown, tutte le classi partecipanti hanno dimostrato grande creatività, un forte spirito di resilienza e di praticità nel proporre soluzioni sostenibili e accessibili e in grado di migliorare la salute e il benessere di tutti, nelle proprie case e città e in smart city come MIND – Milano Innovation District. I partecipanti hanno creato format innovativi utilizzando tecniche artistiche, letterarie, multimediali e informatiche.

Sette le scuole che con i loro progetti si sono aggiudicati i 9.000 euro in premi per l’acquisto di attrezzature didattiche e laboratoriali. Categoria Scuole Secondarie di I grado: 1° classificato I. C. Passerini di Induno Olona (VA) – Classi Seconde A – C – D per il progetto “La nostra Città del Futuro”; 2° classificato I. C. Calolziocorte – Plesso di Vercurago (LC) – Classe Terza S per il progetto “Grattacieli Sostenibili in Smart City”; 3° classificato I. C. Salvador Allende di Paderno Dugnano (MI) – Classe Seconda G per il progetto “PaDu in MIND”. Categoria Scuole Primarie: 1° classificato I. C. Martino Anzi di Valdisotto di Bormio (SO) – Classi Terze A – B per il progetto “Intreccio in città: benessere e sostenibilità”; 2° classificato Fondazione Istituto Buon Pastore di Milano – Classe Seconda per il progetto “Seconda City”; 3° classificati ex aequo  I. C. Piazza Costa – Plesso A. Manzoni di Cinisello Balsamo (MI) – Classi Prime, Seconde, Quinte A – B – C per il progetto “GREENVILLE” e I.C.S. A. Rizzoli di Pregnana Milanese (MI) – Classe Quarta A per il progetto “La TERRA senza disturbi dà solo buoni FRUTTI!”. Le scuole premiate riceveranno rispettivamente € 2.000, € 1.500 e € 1.000 (€500 per ognuno dei due ex aequo).

Novità di quest’edizione sono i premi speciali: il premio #RememberMyName di Human Technopole è stato assegnato alla Classe Terza A dell’I. C. S. A. Rizzoli di Pregnana Milanese (MI). Con il progetto “Bioedilizia dalla Natura un unico Benessere” gli studenti hanno saputo cogliere l’importanza della ricerca e l’applicazione pratica e concreta nella vita di tutti i giorni. Tra i nomi di scienziati e scienziate meno noti proposti dai ragazzi, Human Technopole ha scelto quello di Eva Mameli Calvino a cui dedicherà uno spazio ricordando che è stato scelto dalla classe.

Il premio di E.ON dedicato all’efficienza energetica e alla riduzione degli sprechi è stato assegnato alla Classe Terza A della Scuola Santa Caterina da Siena di Sesto San Giovanni (MI) per aver saputo cogliere e interpretare in modo particolarmente efficace e originale i valori promossi dall’iniziativa con il suo progetto “Zona rossa? E noi ci tingiamo di verde!”. Gli studenti hanno potuto partecipare ad una lezione in presenza con il meteorologo e professore di fisica dell’atmosfera Andrea Giuliacci, mentre alla scuola è stato donato un albero che sarà piantumato nel Bosco E.ON situato presso il Bosco in Città di Milano.

A tutte le classi vincitrici, il Museo del Risparmio di Intesa Sanpaolo ha offerto laboratori sulla sostenibilità ispirati al S.A.V.E. Virtual Tour, progetto dedicato alla gestione sostenibile delle risorse, sviluppato in collaborazione con EIB Institute.

Il Concorso di idee “A City in MIND. Salute e Benessere nella Città del Futuro” è promosso da Fondazione Triulza in partnership con Arexpo, Fondazione Human Technopole e Lendlease e in collaborazione con ACRA e con gli altri partner di MIND EducationUniversità degli Studi di Milano e IRCCS Galeazzi. L’iniziativa ha il patrocinio di ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, Regione Lombardia, Comune di Milano e Patto dei Comuni del Nord Ovest Milano. Intesa Sanpaolo e E.ON hanno sostenuto la terza edizione del concorso in qualità di sponsor. 

La giura è stata composta da: Stefano Bocchi, professore ordinario con delega Progetto “Minerva 2030: La Statale e lo Sviluppo Sostenibile” Università degli Studi di Milano; Gaia Bregalanti, Digital strategist Arexpo; Giuliana Coccia, Segretariato ASviS referente Goal5; Sofia Narducci, Responsabile Iniziative per il Sociale Intesa Sanpaolo; Marta Nathansohn, Communications Coordinator Human Technopole; Laura Pellegrinelli, Placemaking Development Manager Lendlease; Valentina Rizzi, Program Manager ACRA; Felice Romeo, consigliere Fondazione Triulza (presidente giuria) e Davide Villa, Chief Customer Officer E.ON Italia

 

Segreteria I. C. MARTINO ANZI- BORMIO

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews