Regione Lombardia rilancia il turismo di montagna per questa estate 2021. Lo fa attraverso il concorso ‘Girarifugi e Alpeggi 2021’. Si tratta un’iniziativa supportata da una forte campagna di comunicazione nata con la collaborazione degli operatori e dell’istituzione per valorizzarne l’ospitalità. In provincia di Sondrio sono 82 le strutture che vi aderiscono 8 alpeggi e 74 rifugi: 197 a livello regionale. Partecipare al concorso “Girarifugi e Alpeggi” è semplice. Basta essere in possesso della tessera ufficiale, collezionare 25 casette recandosi nei rifugi e alpeggi e facendosi apporre ad ogni “tappa” un timbro fedeltà. I timbri contrassegnati da 1, 2, 3 casette corrispondono ai punti assegnati in relazione ai tempi di marcia necessari per raggiungere le strutture. A completamento della tessera, dal 1 settembre 2021 sarà possibile inviarla sul sito rifugi.lombardia.it e scegliere il premio.

L’iniziativa premia “i camminatori” più fedeli con buoni pernottamento nei rifugi, prodotti d’alpe e gadget df Sport Specialist. La tessera sarà disponibile dal 15 giugno, in tutti i rifugi aderenti all’iniziativa, nei punti di informazione turistica (Apt), nei negozi Df Sport Specialist e in ultimo anche sul sito ufficiale dei Rifugi di Lombardia in versione digitale.

“E’ tutto pronto per l’avvio della nuova stagione estiva dei Rifugi di Lombardia e quest’anno, dopo un anno di assenza causa Covid-19, torna l’iniziativa del “Girarifugi e alpeggi”, promossa da Assorifugi Lombardia in collaborazione con Regione Lombardia” spiega Massimo Sertori agli Enti locali, montagna e piccoli comuni.” Famiglie, escursionisti e amanti dell’alta quota potranno partecipare al concorso scoprendo, in una modalità divertente, la bellezza delle montagne di Lombardia e l’autenticità dei suoi rifugi. Presidi fondamentali, capaci di offrire opportunità, accoglienza, indimenticabili panorami, ma anche pronto soccorso alle persone in difficoltà. Regione Lombardia e il mio assessorato – spiega ancora Sertori – stanno investendo molto nei rifugi. Sono stati  avviati due bandi per i rifugi : uno per i rifugi del parco dello Stelvio di 500.000 euro e il secondo per tutti i rifugi della Lombardia con una dotazione finanziaria di 5.107.00 euro. Si vuole raggiungere l’obiettivo di aumentarne la qualità dei servizi per i frequentatori e riconoscendo lo straordinario impegno dei rifugisti, che garantiscono l’apertura di queste strutture nonostante le difficoltà degli approvvigionamenti e le temperature rigide. Abbiamo messo in campo tutti gli ingredienti per fare un’ottima ricetta che valorizzi al meglio i nostri rifugi e le montagne di Lombardia”, conclude l’assessore.

L’iniziativa  coinvolge strutture nelle province di Bergamo, Brescia, Lecco, Como e Sondrio, e a  supporto del concorso è disponibile la mappa “Girarifugi e Alpeggi” con una grafica rinnovata, contenente tutte le informazioni e i contatti per raggiungere i rifugi e gli alpeggi della Lombardia. Un utile strumento per pianificare le proprie escursioni estive, un invito ad esplorare nuovi sentieri e rifugi.   Anche sul sito ufficiale potete trovare l’elenco delle strutture e moltissime proposte di itinerari dalla semplice passeggiata all’escursioni più impegnative, senza dimenticare gli eventi organizzati dai rifugi.   www.rifugi.lombardia.it / www.rifugi.lombardia/girarifugi

Nell’allegato gli 8 alpeggi e i 74 rifugi che partecipano all’iniziativa in provincia di Sondrio.

 

Roberto Fiorentini

elenco strutture

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews