L’Istituto comprensivo “Martino Anzi” si è classificato al primo posto nella fase interregionale del Premio MAB. La classe 2^A della secondaria di Valdidentro ha superato i concorrenti provenienti dalla Lombardia, dal Trentino e dal Veneto presentando uno storytelling sulla mappatura, l’indagine e la proposta di valorizzazione di alcune aree del territorio della Valdidentro.

Gli alunni”, spiega la prof.ssa Claudia Colombo, “hanno lavorato divisi in quattro team, ciascuno dei quali ha georeferenziato e analizzato un’area d’indagine all’interno del Comune; in particolare, sono state assegnate quattro icone topografiche: Montagne di storie, Montagne di acqua, Montagne di vertigini e Montagne da percorrere in verticale e orizzontale“.

I gruppi si sono occupati, nello specifico della chiesa di San Gallo e del Pra’ della giustizia, delle località in cui si trovano la pozza Leonardo, la fonte Pliniana e il Parco dei Bagni, delle zone denominate Crap de Scegn e Sass da Prada, dell’ex parco faunistico e della falesia d’arrampicata. Sulla scorta delle emozioni e dei dati raccolti attraverso una griglia con dei filtri specifici e delle interviste hanno individuato potenzialità e criticità dei propri ambiti di indagine; al termine, sono stati elaborati quattro progetti di valorizzazione dei territori da un punto di vista storico, culturale e paesaggistico, allo scopo di promuovere un turismo sostenibile, che si apra ai circuiti enogastronomico, faunistico, storico culturale, folkloristico, ludico a contatto con le comunità locali;

Il MAB è un laboratorio didattico-innovativo di mappatura collettiva e partecipata di un luogo (o di un insieme di luoghi) che integra i dati percettivi con le conoscenze culturali e geografiche di un territorio. “Si tratta di un’azione inserita nel Piano Nazionale Scuola Digitale”, ricorda la Dirigente Anna Maria Sala Tenna, “che ha come finalità educare alla bellezza del paesaggio, stimolando la capacità di leggere il proprio territorio, ma anche di sviluppare competenze digitali e di incrementare il ‘Ben-essere’ psicologico, fisico, sociale e politico nei luoghi di appartenenza”.

Agli alunni ora non resta che aspettare di poter incassare il premio che consiste in un’uscita di due giorni sul lago di Garda, per realizzare un percorso di lettura del paesaggio.

I lavori degli alunni possono essere visionati visionato ai seguenti link

https://docs.google.com/presentation/d/1tnHuAWCzh7891a92FFyNRSofqy2YyqR2P5XSQU6MlfY/edit?usp=sharing

https://view.genial.ly/608bccb00a135c0d8dbbc263/presentation-mab-team-2

https://prezi.com/view/ll0DbAazdRWRDb1nUEJB/

https://prezi.com/p/p6qg-v9l0dv9/progetto-mab-team-4/

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews