Il Comune di Tirano ha pubblicato l’avviso per l’assegnazione a titolo gratuito degli orti urbani, che saranno realizzati nell’area di proprietà comunale, situata in via Masuccio. Il progetto gode di un finanziamento di 3.000 € stanziati da Ersaf, Ente regionale per i servizi all’agricoltura e alle foreste, nell’ambito del bando “Orti di Lombardia”.

Gli obiettivi sono molteplici: diffondere la cultura del verde, sostenere la cura del patrimonio ambientale pubblico riqualificando aree incolte, promuovere una sana alimentazione legata al consumo di prodotti locali, favorire attraverso attività senza scopo di lucro l’aggregazione sociale, lo sviluppo di capacità, la crescita personale.

Gli orti saranno destinati a persone singole residenti, famiglie, associazioni, enti del terzo settore per la coltivazione di ortaggi, piante officinali e fiori, ad uso personale. In questi giorni la Giunta Comunale di Tirano ha approvato criteri e requisiti per l’assegnazione.

Oltre alla maggiore età e alla residenza nel Comune, occorrerà non essere o non avere nel nucleo familiare coltivatori diretti o imprenditori agricoli, ma anche essere in grado di coltivare, o di garantire personalmente la cura dell’orto. L’assegnazione dell’orto avrà durata quadriennale, rinnovabile, salvo eventuale revoca motivata da parte dell’Amministrazione comunale.

Gli appezzamenti verranno concessi seguendo l’ordine della graduatoria stilata in base ai titoli preferenziali e ai criteri di attribuzione dei punteggi, come il numero dei componenti il nucleo familiare, la presenza nello stesso di persone con disabilità, l’età superiore ai 65 anni, ma anche inferiore a 35.

Le associazioni e le cooperative interessate dovranno presentare un apposito progetto che indichi gli obiettivi che si vogliono raggiungere attraverso la conduzione dell’orto, il numero delle persone coinvolte e l’indicazione delle persone con ruolo di animatore o tutor che avranno il compito di guidare, assistere, animare periodicamente le attività nell’orto.

L’avviso è pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Tirano: la domanda di partecipazione è scaricabile dal sito www.comune.tirano.so.it e  dovrà essere consegnata entro il 18 maggio con le seguenti modalità:

via e-mail all’indirizzo ufficio.protocollo@comune.tirano.so.it o alla PEC: comune.tirano@legalmail.it allegando i documenti in formato .pdf;

consegna a mano all’ Ufficio Protocollo negli orari di apertura

Informazioni ai numeri 0342708338 e 0342708311

 

 

Dott. Manuel Piardi

Ufficio Stampa

Locandina stampa

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews