Non sono previste, purtroppo, la fiera e il pranzo tradizionale, ma si propone tuttavia una bella offerta culturale e gastronomica sull’arco di due giorni. In programma ci sono corsi, visite guidate, il punto riconoscimento piante, una conferenza e una presentazione di una guida, intrattenimento per bambini e un percorso didattico. L’aspetto culinario e degustativo non mancherà: prevista sia a Garbella di Brusio che in piazza a Poschiavo una postazione di aperitivi e merende a base d’erbe “da portar via” e un punto vendita di prodotti. Inoltre, come le scorse edizioni, saranno coinvolti i ristoranti della valle nella preparazione di piatti a tema.

L’intero programma è visibile sul sito di Valposchiavo Turismo:  https://www.valposchiavo.ch/it/festival-delle-erbe-spontanee

Il Festival delle erbe spontanee mette a disposizione un punto vendita per i vostri prodotti

In sostituzione alla fiera si organizza un punto vendita di prodotti a base di erbe, allestito dal gruppo organizzatore. Con quest’alternativa si desidera tuttavia far scoprire cosa si può fare con le erbe. Chiediamo quindi a chi è interessato e ha realizzato (o sta realizzando) dei prodotti con le piante spontanee di comunicarlo a:

  • Mariagrazia Marchesi o Sandra Raselli-Kalt scrivendo un’email a: marchesi@bluewin.ch
  • Termine annunci: 17 maggio 2021
  • Requisiti per la vendita: 3 prodotti max. per persona/azienda, 10-20 pezzi già prezzati. Nessun prodotto da frigorifero perché risulta complicata la vendita di questi generi in questa situazione pandemica.

 

Comitato Festival delle erbe spontanee

 

 

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews