31 marzo 2021 – Nella sua recente riunione, il Consiglio di Gestione di Asconfidi Lombardia ha approvato il bilancio dell’esercizio 2020, mettendo a segno numeri che evidenziano come la società abbia saputo reinterpretare con efficacia la propria mission al servizio delle imprese, calibrandola sul difficile contesto prodotto dalla crisi sanitaria in atto.

L’analisi della situazione economico-patrimoniale nel corso del 2020 ha delineato un quadro generale dalle note positive, che ha messo in evidenza come Asconfidi Lombardia confermi il suo radicamento sul territorio lombardo, nonché la sua solidità.

Ma ecco i dati. Nel 2020 Asconfidi Lombardia ha registrato:

  • uno stock di finanziamenti in essere di oltre 387 milioni di euro, con credito deteriorato inferiore all’8%;
  • elevata copertura del rischio di credito conseguente a un portafoglio di garanzia maggiormente controgarantito, con un rapporto di copertura complessiva del 74,43% e di oltre il 98% sulle sofferenze;
  • un Texas Ratio al 50,60%;
  • un rafforzamento del Total Capital Ratio, che passa dal 22,39% al 25,22%.

In risposta all’emergenza pandemica e in tempi molto rapidi, sono state rese operative tutte le misure previste dai decreti e provvedimenti di volta in volta emanati dal Governo per contrastare il deficit di liquidità prima e supportare la ripresa delle attività poi.

Il presidente del Consiglio di Sorveglianza Carlo Alberto Panigo dichiara la propria soddisfazione «per l’impegno profuso dalla società e dalla sua rete a favore delle micro e piccole imprese lombarde in un anno, il 2020, caratterizzato dagli elementi di straordinarietà che tutti conosciamo. I numeri di bilancio esprimono sicurezza patrimoniale ed economica, e consentono di guardare al futuro con buona tranquillità».

Enzo Ceciliani, presidente del Consiglio di Gestione, sottolinea che «il 2020 è stato un anno effettivamente molto difficile, che ha visto Asconfidi e i 14 Confidi della sua rete tutti impegnati nel portare valore alle imprese. D’intesa con i soci, Asconfidi Lombardia metterà a frutto la propria consolidata struttura a favore e per rafforzare l’attività dei Confidi soci e, quindi, indirettamente a favore delle imprese».

SONDRIO CONFIDI AL TERZIARIO – Anche Sondrio Confidi al Terziario, socio fondatore di Asconfidi Lombardia, ha recentemente approvato la bozza di bilancio dell’esercizio 2020 i cui numeri, oltre a confermare il radicamento della società sul nostro territorio, certificano l’importante lavoro svolto nell’anno che si è appena concluso. 

Marino Del Curto, presidente del Consiglio di Amministrazione di Sofidi, esprime la propria soddisfazione «per l’importante sostegno offerto alle nostre imprese anche grazie all’applicazione del Protocollo di Intesa siglato dagli enti locali, banche del territorio, associazioni di categoria e Confidi, un’iniziativa che ancora una volta dimostra la capacità del nostro territorio di saper fare sintesi e unire le forze a sostegno del sistema produttivo».

Mauro Scortaioli, direttore di Sofidi rimarca che «sono state 663 le operazioni perfezionate nel corso dell’esercizio in favore di altrettante imprese, per un controvalore complessivo di quasi 35 milioni di euro

In provincia di Sondrio, grazie all’importante collaborazione degli istituti di credito locali, le operazioni perfezionate nella fase più acuta dell’emergenza con garanzia dello Stato sono state particolarmente numerose, tant’è che il rapporto tra operazioni perfezionate e numero di imprese attive assume il valore più elevato a livello regionale e uno dei più elevati a livello nazionale».

 

PRINCIPALI DATI DI BILANCIO

31/12/2020

ASCONFIDI LOMBARDIA
OUTSTANDING 387.807.725 euro
CREDITO DETERIORATO 7,96%  
COVERAGE RATIO 74,43%  
PROVISIONING LORDO SULLE SOFFERENZE 98,77%
TEXAS RATIO 50,60%
FONDI PROPRI AL 31 DICEMBRE 2020 28.625.588 euro  
TOTAL CAPITAL RATIO 25,22%  
TOTALE ATTIVO 45.831.617 euro    
UTILE D’ESERCIZIO 635.590 euro     
COST/INCOME 74,4%

 

Paola Gugiatti

Unione del Commercio del
Turismo e dei Servizi
della Provincia
 di Sondrio

 

 

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews