Ieri sera, il Consiglio regionale ACLI Lombardia ha eletto, fra i quattro segretari di Presidenza, che affiancheranno il neo eletto Presidente regionale Martino Tronchetti, Bruno Di Giacomo Russo, Presidente provinciale ACLI Sondrio.
Le ACLI Sondrio esprimono un rappresentante nella Presidenza regionale ACLI Lombardia.
Fa piacere constatare che il percorso, relativamente, nuovo, cominciato lo scorso autunno si dimostra, fin da subito, generativo di opportunità per il nostro territorio.
Al neo eletto Bruno Di Giacomo Russo, in considerazione del suo percorso e delle sue competenze professionali e culturali, il Presidente regionale Martino Troncatti conferisce deleghe importanti come il welfare, la sanità, le politiche familiari e la formazione.
L’intento del modello delle ACLI Lombardia, che la neoeletta Presidenza regionale intende perseguire, è quello della valorizzazione dei territori, nell’intento di elevare a livello regionale le specificità e le eccellenze delle diverse province, al fine di comporre un sistema regionale che parta dal basso.
“È un modello botton up; è un modello di sussidiarietà, quale valore fondamentale della dottrina sociale della Chiesa cattolica, e principio costituzionale di competenza e di efficienza” – afferma il Presidente provinciale ACLI Sondrio. “Siamo entusiasti! È un altro riconoscimento importante per il nostro territorio, oltre che una maggiore responsabilità verso il nostro principale obbiettivo: fare del bene!”

martedì 23 febbraio 2021

 

ACLI Sondrio

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews