Lo “Ski pass provinciale” 2020/2021, che i possessori non hanno potuto sin qui utilizzare a causa della chiusura degli impianti, viene annullato, ma rimarrà valido per tutta la prossima stagione, da novembre 2021 ad aprile 2022. La tessera, introdotta a partire  dal 2017, consente ai ragazzi fino a 16 anni di praticare sport sulla neve e di utilizzare gli impianti di risalita sull’intero territorio provinciale in maniera completamente gratuita, grazie alla condivisione e ai contributi del Consorzio Bim dell’Adda, ente promotore, della Provincia, delle cinque Comunità Montane e del Comune di Sondrio e della collaborazione degli impiantisti.

In questa anomala stagione, con la probabile apertura limitata che farà seguito ai mesi di completa chiusura, accolte le obiezioni delle famiglie e considerate le richieste delle società che gestiscono gli impianti, si è quindi deciso di annullare l’iniziativa, prorogando la validità delle tessere già distribuite alla prossima stagione che, ci si augura, sarà completa. ≪Dal punto di vista delle famiglie il periodo rimanente – spiega il presidente Alan Vaninetti – è oggettivamente troppo breve e in pochi avrebbero utilizzato lo ski pass, nell’ottica degli impiantisti la limitazione degli accessi e le norme sulla sicurezza avrebbero reso difficoltoso il controllo delle tessere gratuite. Il rinvio ci è sembrata la soluzione più ragionevole, condivisa con tutti i partner dell’iniziativa che in questi anni ha avuto un ottimo riscontro e alla quale come enti pubblici teniamo molto. Ci auguriamo che l’emergenza sanitaria finisca per tornare sulle piste da sci≫.

 

Emanuela Zecca

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews