Grande soddisfazione ieri pomeriggio in Valdidentro, dove il Comune ha ottenuto una menzione speciale durante la presentazione dei premi RIDE GREEN de La Gazzetta dello Sport, avvenuti in veste digitale.

Il progetto promosso da RCS, si occupa di sensibilizzare i Comuni sede di arrivo e partenza di ogni tappa del Giro d’Italia sul tema della raccolta differenziata e ogni anno elegge i comuni più virtuosi che ricevono un premio da parte dei consorzi di riciclo nazionali.

Durante la tappa del 22 ottobre, sono stati forniti dall’organizzazione numerosi contenitori per effettuare la raccolta differenziata, rimasti in dotazione al Comune per ulteriori eventi.

Per questo motivo, RCS ha ritenuto doveroso premiare il Comune di Valdidentro per l’impegno di tutti i volontari che si sono prodigati la domenica successiva al passaggio della corsa rosa durante l’edizione speciale di “DìDentro Natura”. Tale riconoscimento arriva quale unico Comune che ha saputo veicolare il messaggio del progetto alla popolazione.

“Siamo soddisfatti dell’attestazione da parte di RCS perché rappresenta un riconoscimento a tutto il territorio. Non dimentichiamo che il passaggio del Giro in Alta Valtellina ha visto il coinvolgimento di tante associazioni, alcune anche dei comuni limitrofi. La nostra attenzione al tema ecologico è stata molto alta visto che l’arrivo di tappa era all’interno del Parco Nazionale dello Stelvio!” ha dichiarato il Sindaco di Valdidentro a margine della cerimonia di premiazione a cui non ha potuto presenziare, ma in cui ha delegato il coordinatore locale di tappa Enrico Maccarini.

Un lavoro, quello di sensibilizzazione, partito da lontano grazie al coordinamento di Reman Sosio (Consigliere Comunale con delega ad Ambiente e Territorio) e dalla Pro Loco Valdidentro, che negli anni passati ha ripristinato la giornata ecologica che porta ora il nome di “DìDentro Natura” e che causa pandemia, durante il mese di maggio non si era potuta svolgere. La menzione arriva proprio a poche ore dalla comunicazione dell’Amministrazione Comunale relativa all’assegnazione dei lavori di realizzazione di una nuova isola ecologica coperta quale ampliamento di quella presente, a raggiungimento di uno dei principali obiettivi inseriti nel programma elettorale del gruppo Venti27.

Il riconoscimento alla Valdidentro rappresenta quindi la ciliegina sulla torta per un evento che, oltre a promuovere il territorio in un momento non facile, ha saputo raccogliere apprezzamenti da più parti, di cui vale la pena di citare quelli dei giornalisti accolti in una sala stampa allestita con dovizia di particolari presso il polifunzionale Rasin da Cooperativa Valdidentro e Istituto Alberghiero Alberti di Bormio. Una sala stampa impreziosita anche dalla presenza della studentessa Valentina Cantoni, che è stata selezionata tra gli studenti dell’Istituto Alberti quale “Cronista per un giorno” della tappa valtellinese, per poi essere premiata quale miglior autrice a Milano nella tappa finale.

Tutti questi elementi fanno comprendere ancora una volta quanto una tappa del Giro d’Italia sia un investimento per il futuro e sono di buon auspicio per i prossimi anni quando si vedranno i risultati di questa promozione dell’Alta Valtellina.

 

Venti27 – Ufficio Stampa

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews