Il Premio Internazionale Matteo Baumgarten – XXIV^ Edizione anno 2019 – è stato assegnato allo studente atleta di nazionalità Svizzera Nef Tanguy, nato a Veyrier, nel cantone di Ginevra il 19 novembre 1996. Dal 2016 si è trasferito negli USA per studiare Economia Informatica al Darmouth College. L’Università di Hanover, nel New Hampshire, gli ha permesso di combinare lo studio con la pratica dello sci agonistico e di dedicarsi ad entrambi ai massimi livelli. Così la sua carriera agonistica migliora stagione dopo stagione:

nella stagione 2018/19 si piazza all’undicesimo posto nella sua prima gara in Coppa del Mondo a Levi (Finlandia). Successivamente conferma l’ottima forma raggiungendo il tredicesimo posto a Zagabria (Croazia), sempre in Coppa del Mondo. I suoi successi sono stati premiati verso la fine della stagione con la partecipazione al Campionato Mondiale di Sci Alpino ad Are (Svezia) dove ottiene un buon piazzamento nello slalom speciale.

Il Premio – un assegno di €. 4000 – diversamente dagli altri anni, quando è sempre stato consegnato nel corso di una cerimonia appositamente programmata, è già stato fatto pervenire a Nef Tanguy. Questo a causa delle restrizioni dovute all’epidemia di corona virus. Se sarà possibile, la cerimonia ufficiale di premiazione si terrà la prossima primavera, mentre l’Edizione 2020 è stata annullata.

 

 

COMITATO PREMIO INTERNAZIONALE MATTEO BAUMGARTEN

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews