Sondrio, 11 ottobre 2020 – Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio della Rai, che ha inteso garantire il pieno sostegno delle testate giornalistiche, si è celebrata l’11 ottobre la Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro sebbene quest’anno le misure antiCovid ci costringano a contenere fortemente le manifestazioni che da sempre organizziamo su tutto il territorio.

Per quest’anno l’ANMIL di Sondrio che sul territorio raccoglie circa mille soci –  ha previsto lo svolgimento  della celebrazione della manifestazione in forma ridotta causa emergenza sanitaria con il seguente programma : alle ore 8.50 vi è stato il Raduno dei Partecipanti presso la Sede della Sezione in Via Vanoni 20, alle ore 9.00 vi è stata la deposizione di una prima corona di alloro presso il Monumento al Lavoro e al Sacrificio nei giardini del Palazzo di Giustizia ed una seconda corona di alloro ai piedi della lapide in memoria dei caduti sul lavoro in Corso Vittorio Veneto di fronte all’ingresso della Prefettura. Erano presenti alla manifestazione: Il Prefetto di Sondrio Dott. Salvatore Pasquariello, il Consigliere Regionale Simona Pedrazzi,il Sindaco di Sondrio Ing. Marco Scaramellini,  il Vice Sindaco di Sondrio Dott. Lorenzo Grillo Della Berta, il Presidente di Confartigianato Imprese Sondrio Gionni Gritti ed il Consiglio Territoriale Anmil.

“Per questa 70ª Giornata vogliamo rimarcare che la salute e la sicurezza sul lavoro sono una priorità per il futuro del nostro Paese e per le nuove generazioni – dichiara il Presidente ANMIL di Sondrio Emilio Roberto Giacomelli – in un momento storico in cui l’incertezza e la preoccupazione per il futuro sono diventate una costante soprattutto a fronte dell’epidemia legata al Coronavirus che ha rafforzato la crisi economica già in essere e che ha avuto riflessi negativi a livello sociale e, di conseguenza, sull’andamento del fenomeno infortunistico”.

“La Giornata per le Vittime del Lavoro – sottolinea il Presidente dell’ANMIL –  rappresenta un’importante occasione per riflettere e programmare le azioni più efficaci da intraprendere per contrastare gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. Noi come ANMIL siamo pronti a fare la nostra parte e dare il massimo supporto per promuovere la cultura della prevenzione, ma questa lotta agli incidenti si vince solo operando tutti con un medesimo obiettivo: il rispetto della salute e della vita dei lavoratori”.

 

Sezione ANMIL Sondrio

Cell. 334.6691810 – Tel. 0342.212983 – sondrio@anmil.it

Telegramma Presidente della Repubblica_70a Giornata

1_Storia Giornata e Direttive

2_Scheda ANMIL

Dati_Italia, Lombardia_prov_GenAgo_2020

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews