La scelta del trekking d’autunno di quest’anno è caduta sul sud Italia e il meraviglioso parco nazionale del Pollino, con abbinate le visite di Matera, le gole del Raganello e il mare di Maratea.

Partiamo da Valfurva il 26/9 e il viaggio in bus ci conduce fino a Viggianello nel Parco Nazionale del Pollino (Basilicata), dove prendiamo alloggio alla locanda di S.  Francesco. Per le prime camminate sfruttiamo la montagna di basso di Viggianello sul torrente Peschiera, con visita ad un bosco di cerri secolari. Data la vicinanza, non poteva sfuggire una visita alla città di Matera, la città dei famosi “sassi” e nominata “città della cultura europea 2019” e Patrimonio UNESCO. Il programma, quindi, ci riporta in montagna per il trekking alla Serra di Crispo, nel paradiso dei pini loricati da Piano Jannace.  E’ poi la volta del Monte Pollino, la montagna di Apollo, tra pini loricati millenari con vista su molte cime del sud Italia fino alla Sila. Trasferimento a Civita per un breve trekking nelle Gole del Raganello (nota per la tragedia del 2018) ed infine siamo al mare di Maratea, con visita al Cristo Redentore di Maratea sul monte S. Biagio, al centro e un abbondante pranzo di pesce seguito da un bagno tonificante alla spiaggia di Maratea.

Un bellissimo viaggio di trekking e cultura in una zona con molte tradizioni sotto tutti gli aspetti. Si ringraziano in particolare le guide Adalberto, Antonio e Dora, la Elma Viaggi Bormio, la Locanda S. Francesco e il T.O. “Le isole d’italia” per l’organizzazione.

 

Luciano Bertolina

CAI VALFURVA

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews