La truppa della Sezione ANA Valtellinese è mobilitata per domenica 27 settembre 2020 a Sondrio.

Al Parco delle Rimembranze,  alle 8,30, converranno alpini ed aggregati in rappresentanza dei 74 Gruppi per rendere onore e memoria ai tanti amici che in questi fatidici mesi, sia a causa della pandemia, sia per altre cause, sono andati avanti.

Le norme sanitarie avevano imposto modalità inusuali per il congedo dai propri cari e dalla comunità e struggente è stato anche per gli alpini non poter dare l’ultima carezza del gagliardetto sulla bara degli amici scomparsi.

Per la grande famiglia alpina una sofferenza che si è aggiunta al cordoglio dei familiari non poter schierarsi per accompagnare gli amici nell’ultimo viaggio.

E’ tempo, nel pieno rispetto delle misure sanitarie, con la cerimonia organizzata a Sondrio, che si possano  onorare i 75 soci della Valtellinese mancati in questi pochi mesi.

Ai forti valori di amicizia e memoria che legano tutti gli associati ANA corrisponde la sobrietà del momento celebrativo.

Alle ore 8,45 si compone lo schieramento, quindi si procede all’Alzabandiera, quindi con il saluto del Presidente Gianfranco Giambelli.

Alle ore 9 è celebrata la S. Messa, cui segue la lettura della Preghiera dell’Alpino, poi si procederà all’appello dei 75 “andati avanti” per chiudere la cerimonia con le struggenti note del Silenzio.

Tutti i Gruppi sono invitati con rappresentanti e gagliardetto; gli alpini con il cappello, autorità e familiari possono aderire nell’osservanza delle disposizioni – obbligo di mascherina e distanziamento –  che saranno curate dai Volontari della P.C. ANA.

 

Marino Amonini

 

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews