La sperimentazione del Gavia express partita il 14 luglio, dà già qualche frutto importante e come tutti i “nuovi” servizi ha bisogno di piccole modifiche e aggiustamenti.
Così nel caso del Gavia Express, a sole due settimane dall’introduzione, è stato necessario incrementare il servizio che ha goduto subito i favori di turisti e operatori, soprattutto quelli che hanno attività sul versante del Passo e che dopo tanti anni, hanno rivisto i bus Perego transitare fino al rifugio Bonetta.
Nel mese di agosto, dal 4 al 28, il servizio si svolgerà nei giorni di martedì, mercoledì, giovedì e venerdì (in salita da santa Caterina al Passo alle ore 8.30, 9.30, 13.00 e 15.00, il ritorno dal Gavia a Santa Caterina alle ore 9.00, 11.30, 14.00 e 17.00).
L’altro elemento importante per garantire l’accesso al servizio in conformità alle normative è la prenotazione, diremmo obbligatoria, per la gestione dei numeri dei passeggeri visto che il pulmino ha solo 15 posti a sedere , più lo spazio per le biciclette.
Di fatto, quindi, il servizio è stato raddoppiato e ci auguriamo che la sperimentazione possa, per il prossimo anno, dare avvio ad un sistema di trasporto ragionato, sostenibile con una rete capillare su tutto il territorio dell’Alta Valtellina.
Gli sforzi per incentivare la mobilità dolce e alternativa alle auto sono messi in pratica anche da parte delle società impianti che propongono per l’estate in corso aperture coordinate e prolungate. La cabinovia di
Santa Caterina è aperta tutti i giorni dalle 9.00 alle 16.30 con orario continuato e con prezzi modulati sulle esigenze degli sportivi- bikers e delle famiglie (con due adulti paganti i bambini/junior salgono gratis). Anche in questo caso l’obbiettivo di fare rete sul territorio ha dato il via al progetto “ Le 3 Gondole” : Bormio _
S.Caterina_ Cima Piazzi , un anello per percorrere i sentieri dell’alta Valtellina per circa 66 km. utilizzando tutti gli impianti di risalita con un unico biglietto.
Anche questa estate il mondo Bike, trasporto ecofriendly per eccellenza, si conferma come il re delle attività turistiche e a Santa Caterina si trovano servizi e programmi accattivanti per tutta la famiglia; per i più piccoli una bike school con attrezzato bike center, uscite con gli istruttori sul territorio, pomeriggi in compagnia al Mini club. Grande successo per le E-MTB che permettono a tutti di pedalare in montagna con un aiuto ma senza togliere il piacere dello sport!
Agosto si prospetta come il mese delle vacanze sempre più Active&Natural.

 

Proloco Valfurva

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews