Il Programma “Dopo di noi” è un percorso di “affrancamento” dalla famiglia d’origine per le persone con disabilità previsto dalla Legge 22 giugno 2016, n. 112 “Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno famigliare”.  Con dgr 3404 del 20 luglio 2020 è stato approvato il Programma operativo regionale per il biennio 2018/2019 con uno stanziamento complessivo di Euro 18.076.920,00 per la realizzazione di interventi di carattere infrastrutturale e gestionale a favore delle persone con disabilità tra i 18 e i 64 anni di età.Il Programma operativo regionale mira a fornire i criteri e gli indirizzi per intraprendere percorsi di vita indipendente e di inclusione sociale per le persone con disabilità.

Azioni e interventi finanziabili 

Di natura infrastrutturale:

  • per contribuire ai costi della locazione e spese condominiali
  • per sostenere spese interventi di adeguamenti per la fruibilità dell’ambiente
  • domestico (domotica), riattamento degli alloggi e per la messa a norma degli impianti, la telesorveglianza o teleassistenza

Di natura gestionale:

  • per favorire l’autonomia e una migliore gestione della vita quotidiana
  • per promuovere percorsi di accompagnamento per l’uscita dal nucleo familiare di origine
  • per sostenere interventi di domiciliarità presso soluzioni alloggiative che si configurano come Gruppi appartamento o Cohousing/housing

Come accedere alla misura Dopo di Noi

Le persone con disabilità grave accedono alla misura Dopo di Noi previa verifica dei requisiti e dopo la valutazione multidimensionale a cura dell’Ambito territoriale. Seguirà quindi l’elaborazione di un Progetto individuale, strumento cardine per avviare un percorso di emancipazione della persona con disabilità adulta dalla famiglia di origine o dalla condizione di vita presso i servizi residenziali. In questa logica il Progetto Individuale assume il valore di Progetto di Vita in quanto determina un graduale cambiamento della prospettiva esistenziale della persona.

Risorse
 18.076.920,00 (€ 8.584.800,00 anno 2018 e € 9.492.120,00 anno 2019) ripartiti agli Ambiti territoriali in base alla popolazione residente nella fascia d’età 18/64 anni ed erogate tramite le Agenzie di Tutela della Salute (ATS)

Ulteriori informazioni alla pagina www.regione.lombardia.it/

Lombardia Notizie

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews