Lo scorso 25 luglio si è tenuta l’annuale assemblea dei Soci di Anffas onlus Sondrio che ha portato al rinnovo cariche dei vertici Anffas ed il cambio dello statuto per l’adeguamento alla riforma del terzo settore.
Lasciano la carica di componente del Consiglio Direttivo le Sig.re Baruta Camilla, Nonini Monica ed i Sig.ri Ciapponi Emilio e Corrado Menesatti che continueranno comunque a supportare il nuovo direttivo nelle numerose attività.
Un ringraziamento anche ai membri uscenti del Collegio dei Revisori Dei Conti: Presidente dott.ssa Silvia Cavazzi, Ciaponi Claudia e Domenico Libera.
Il dott. Guido Mazzoni lascia invece la carica di Presidente, ricoperta per ben 16 anni , ma continuerà comunque a collaborare con i nuovi vertici dell’associazione.
Un ringraziamento particolare a queste persone che hanno dedicato con amore e passione il loro tempo per contribuire alla realizzazione delle molteplici attività e progetti realizzati negli anni volti a migliorare la qualità di vita dei ragazzi con disabilità e delle loro famiglie.
Un pensiero affettuoso alla nostra “guida spirituale”: a te Guido un ringraziamento particolare perché con tenacia e professionalità hai saputo portare avanti negli anni un’associazione che si è fatta carico di molte battaglie per il riconoscimento dei diritti delle persone con disabilità. Hai saputo guidarci verso un cammino impervio che spesso ci ha messo tutti alla prova.
Al ringraziamento di tutti i soci e volontari Anffas si unisce anche quello, altrettanto affettuoso, del Gruppo
Genitori Fuori dalle Bolle per aver contribuito alla nascita e alla gestione, fino allo scorso anno, del Centro Psicoeducativo per bambini con autismo di Mossini dando così un punto di riferimento anche nella nostra provincia a questa disabilità così difficile.

Il benvenuto ed i migliori auguri per un proficuo lavoro ai nuovi eletti:

Presidente dott. Corrado Menesatti,
Consigliere Emanuela Nussio e Carlo De Bortoli,
Collegio dei Revisori Conto (Presidente dott.ssa Lara Muffatti, Monia Mozzi e. Emilio Ciapponi)

 

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews