Cosa può accomunare la passione per la bicicletta, l’inspiegabile “dipendenza” da ghiaccio e montagna e il coraggio di sfidare le terre più remote? Il minimo comune denominatore non può essere che lui, Omar di Felice, ciclista estremo divenuto famoso proprio per le sue straordinarie imprese in solitaria in giro per il mondo, alla conquista dei propri limiti. Una vita in sella, passando dal ciclismo professionistico all’ultracycling, sempre alla ricerca della cosiddetta “zona Omar”, quell’attitudine che permette di andare oltre, facendo sbocciare il proprio talento e riscoprendo la felicità. È proprio questo l’invito e il messaggio contenuto anche nel suo libro “Pedalando nel silenzio di ghiaccio”, dedicato all’avventura vissuta nel 2018 sulla Arctic Highway.

Reduce dalla traversata in solitaria delle Alpi in meno di 5 giorni, l’atleta romano sarà ospite in Valdidentro per narrare le sue esperienze estreme in compagnia della sua inseparabile bicicletta, condividendone pensieri ed emozioni. Qui in Alta Valtellina, che insieme al mitico Passo dello Stelvio ormai considera una “seconda casa”, racconterà anche attraverso foto e video i retroscena delle sue memorabili avventure.

Affermato rappresentante dell’intrigante mondo dell’ultracycling, lo scorso marzo Omar ha ricevuto anche un prezioso riconoscimento internazionale, ovvero il “Guinness World Record” per essere stato il primo ciclista ad aver ufficialmente attraversato la Mongolia nell’area del Deserto del Gobi in inverno, percorrendo quasi 2.500 km in soli 17 giorni.

L’appuntamento è per venerdì 31 luglio alle ore 21.00, presso l’area del Polifunzionale Rasin, per una serata emozionante e suggestiva dedicata agli appassionati del mondo delle due ruote, ma anche a tutti coloro che desiderano conoscere l’affascinante realtà del ciclismo estremo attraverso gli occhi e le parole di un grande atleta.

L’accesso alla serata è completamente gratuito, previa prenotazione del posto. Per info e iscrizioni contattare la Pro Loco Valdidentro – Tel. 0342 985331

 

Pro Loco Valdidentro

 

Omar Di felice ok

 

 

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews