(LNews – Milano, 31 mar) Il prefetto di Sondrio, Salvatore Rosario Pasquariello, ha scritto all’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, informandolo che ha inviato una circolare ai sindaci ed ai responsabili delle Polizie locali dei Comuni della provincia di Sondrio in cui chiede di far utilizzare anche i vigili urbani per l’accertamento delle violazioni dei divieti durante l’emergenza Coronavirus.

Ieri l’assessore De Corato aveva ha scritto ai Prefetti delle province della Lombardia in cui chiedeva di far accertare e sanzionare anche alle Polizie locali le violazioni ai divieti di
spostamento previsti dai decreti per l’emergenza Coronavirus. Nel documento l’assessore chiedeva inoltre di attribuire la qualifica di agente di pubblica sicurezza ai militari dell’Esercito.

De Corato faceva riferimento all’applicazione della circolare firmata dal capo di gabinetto del ministero dell’Interno Matteo Piantedosi e pubblicata sul sito del Viminale. Ai Prefetti e’
assegnata la pianificazione di impiego del personale, prevedendo appunto l’utilizzo di ‘tutte le componenti della stessa Amministrazione della pubblica sicurezza, con l’imprescindibile coinvolgimento delle Polizie municipali’.

“La tempestiva risposta del prefetto di Sondrio – dichiara l’assessore – dimostra l’attenzione del rappresentante del Governo verso il territorio. Ringrazio il prefetto Pasquariello e auspico che altri suoi colleghi seguano questo importante esempio”.

 

 

Lombardia Notizie

 

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews