E’ il semplice invito/provocazione che gli educatori del CiAGi “Centroanch’io” di Livigno e Trepalle lanciano a tutti…

#Ciaginonmolla, è la challenge che vuole coinvolgere tutti, piccoli e grandi, a “mettersi in gioco” restando a casa condividendo una foto o un piccolo video rispondendo semplicemente alla domanda iniziale.

E’ innegabile che questo periodo ci stia davvero mettendo in discussione tutti quanti; il restare a casa in questo momento di forti restrizioni ci costringe inevitabilmente a fare un po’ in conti con una “quotidianità” fatta di piccole e grandi scoperte. Le “quattro mura di casa” possono dunque diventare in alcuni momenti troppo strette, in altri la giusta protezione, in altre ancora opprimenti e tristi, e a tutto questo abbiamo il compito di provare a dare un significato e perchè no, magari “sfidare” noi stessi e i nostri ragazzi provando a spiegarlo con una foto, un video o con un semplice messaggio.

Le regole della sfida sulle proprie pagine Facebook sono semplici:

–       Rispondi alla domanda con una foto, un piccolo video o con un semplice messaggio.

–       Se lo ritieni necessario metti un titolo che spieghi la tua foto.

–       Scrivi nel tuo post #ciaginonmolla

–       Tagga altri 5 amici ogni volta che accetti la sfida.

Le regole della sfida sulle proprie pagine Instagram sono semplici:

–       Rispondi alla domanda con una foto, un piccolo video o con un semplice messaggio.

–       Se lo ritieni necessario metti un titolo che spieghi la tua foto.

–       Scrivi nel tuo post #ciaginonmolla

–       Inoltra, a tutti coloro che metteranno “mi piace” sulla tua foto, il messaggio che ti arriverà dai tuoi amici.

Le regole della sfida attraverso Whatsapp sono semplici:

–       Rispondi alla domanda con una foto, un piccolo video con un semplice messaggio e manda la tua foto/video al numero 3297488338

–       Se lo ritieni necessario metti un titolo che spieghi la tua foto/video

–       Lo posteremo noi sulla pagina FB del CiAGi

E’ un modo semplice e forse anche “banale” per far sentire a tutti la nostra vicinanza, ma siamo certi e speranzosi che impareremo tutti qualcosa da ciò che stiamo vivendo.

CiAGi “Centroanch’io” Livigno e Trepalle.

Mitch

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews