Dal 10 al 15 gennaio 2020 si è svolta la 3^ prova di Star Class a Epinal, in Francia, tappa valida per la qualificazione al campionato europeo giovanile che si terrà a marzo in Russia. Vi hanno preso parte gli atleti delle categorie senior e junior A e B ed è stata una manifestazione di livello molto alto, tanto che erano presenti anche parecchi atleti della nazionale olandese e proprio per questo i risultati ottenuti sono ancor più appaganti, perché le sfide in pista sono state certamente impegnative.

Tra le fila della Bormio Ghiaccio, in particolare è spiccata Anna Spechenhauser che in questa trasferta ha lasciato il segno nelle distanze dei 1000 e dei 1500 metri, aggiudicandosele con due prestazioni di gran carattere che mettono in luce il buon lavoro fatto nell’ultimo periodo di allenamenti. Anna è riuscita ad esprimere quanto di buono sta facendo – dichiara il tecnico Michele Antonioli – peccato per una piccola sbavatura nei 500 che ha compromesso la vittoria finale nella overall, ma è sicuramente andata vicina al suo miglior risultato stagionale.

Sono felicissima delle gare che ho fatto – dice Anna Spechenhauser raggiante al rientro dalla trasferta francese – mi sentivo in forma e tutto (o quasi) mi è riuscito bene… ho vinto i 1000 e i 1500 mt e nella classifica assoluta sono arrivata 2^, ma è importante che io sia riuscita ad esprimermi al meglio e per il futuro lavorerò ancora per affinarmi.

Buone risposte arrivano anche dal resto del gruppo: i ragazzi sono riusciti a confermare i risultati delle prime tappe e quindi a mantenere le posizioni di qualifica; ciò significa che per i più grandi alle finali di Russia parteciperanno Pietro Marinelli (senior), Luca Spechenhauser (junior A), Elisa Confortola e Viola De Piazza (junior A, entrambe al loro primo anno di categoria), Anna Spechenhauser (junior B), Pietro Castellazzi (junior A, al suo primo anno di categoria).

Occhi puntati, in questi giorni, sulla compagna Elisa Confortola che è partita per gli YWOG (Youth Winter Olympic Games), in attesa dell’appuntamento clou di fine mese, i Mondiali junior 2020 a Bormio.

Qualche giorno fa, alla vigilia della partenza, Elisa Confortola si sentiva un po’ agitata per la rilevanza dell’appuntamento e soprattutto per la mancanza dei 1500 mt, la sua distanza preferita. Sarà difficile, ma cercherò di dare il meglio e fare il possibile per giocarmela, mi sono allenata tanto e ringrazio i miei compagni e il mio allenatore per questo. Voglio fare bene in questi giorni e voglio tenere alto l’onore della Bormio Ghiaccio e dell’Italia!

Intanto, dopo la giornata odierna in cui mt Elisa si è qualificata nei 1000 mt e ha gareggiato nella finale B (3^ posizione), la attendono ancora la prova dei 500 mt (20 gennaio) e la staffetta mista (22 gennaio), quet’ultima molto particolare perché ogni squadra sarà composta da atleti di diverse nazioni scelti. Speriamo di essere fortunata e capitare con i più forti! – sogghigna Elisa… – come se una delle più forti non fosse proprio lei!!!

Le gare YEOF vengono trasmesse in live sul canale dedicato

www.olympicchannel.com/en/events/detail/lausanne-2020-youth-olympic-games/

 

 

Anna

Foto: Marco Lanfranchi

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews