RUGBY SONDALO – RUGBY LECCO 28-33 (p.t. 14-21 )

SONDALO: Luca Corcoglioniti, Emanuele Cossi (65’ Cecini), Manzolini, Gobbi Frattini, Guizzardi, Manca, Mattia Cossi, Enrico Pedranzini, Bormolini, Clementi (30’ Cenini), Della Bosca (78’ Alessandro Corcoglioniti), Di Corleto, Settineri, Soppelsa (75’ Sinclair), Zucchelli (45’ Rossi). (n.e. Paganoni). Allenatore: Jack Tonola

MARCATORI: 15’ 25’ e 29’ m. tr. Lecco, 35’ m. Bormolini tr. Di Corleto, 38’ m. Gobbi Frattini tr. Di Corleto, 59’ m. Rossi tr. Di Corleto, 74’ m. Lecco, 77’ m. tr. Lecco, 80’ m. Rossi tr. Di Corleto.

Inizia con una bruciante sconfitta casalinga il nuovo anno per il Rugby Sondalo. Impegnati tra le mura amiche nella sfida con il Rugby Lecco, i padroni di casa erano obbligati a vincere con il punto di bonus per cercare di mantenere intatte le chances di approdare alla poule promozione, invece ne è scaturita una sconfitta che vede allontanarsi definitivamente uno dei tre posti disponibili. E’ stata una partita in cui il Sondalo ha fatto tutto da solo, nel bene e nel male. Partiti a spron battuto i sondalini hanno messo sotto pressione i lariani ed al 10’ hanno avuto l’occasione di passare in vantaggio con un calcio piazzato che però Di Corleto ha mandato a lato. Pochi minuti dopo Matia Gobbi Frattini veniva fermato a un passo dalla meta e sulla mischia successiva i lariani rubavano palla nella loro zona difensiva, due placcaggi mancati e gli ospiti andavano a siglare la loro prima meta risalendo tutto il campo. Il Sondalo subiva il colpo e stentava a riprendere ritmo, così il Lecco ne approfittava per sorprendere di nuovo una difesa poco lucida e siglare per ben due volte grazie ancora a errori di placcaggio in prima fase. Così, una partita che il Sondalo doveva fare sua a tutti i costi, al trentesimo del primo tempo vedeva gli ospiti in vantaggio per 21-0, con un Sondalo discontinuo e distratto e un Lecco cinico ed efficace (tre occasioni create, tre mete realizzate). Nel finale di tempo capitan Bormolini suonava la carica per tentare la rimonta ed i padroni di casa riuscivano finalmente a concretizzare prima con lo stesso Bormolini al termine di una insistita azione di mischia e poi con Gobbi Frattini che concludeva al meglio l’ennesima apertura sui trequarti. La ripresa iniziava con il Sondalo ancora in attacco e attestato costantemente nella meta campo ospite, mentre il Lecco non sbagliava nulla e metteva in mostra una eccellente linea difensiva che chiudeva ogni varco. Dopo una serie di occasioni mancate dai padroni di casa, al 59’ Rossi riusciva a siglare la meta del pareggio e a ridare speranze a tifosi locali. Gli attacchi dei sondalini però risultavano troppo sterili e prevedibili, mentre il Lecco continuava a difendere con ordine. Nel finale del tempo, con il Sondalo proiettato a ricerca della vittoria, il Lecco approfittava di altri due grossolani errori difensivi in fase di placcaggio per chiudere definitivamente l’incontro con due mete in sequenza. L’assalto finale, con conseguente meta di Rossi serviva solo per racimolare due punti di bonus difensivo che però non serviranno a nulla. Bocche cucite a fine gara, in attesa di fare valutazioni a mente serena e pensare ai prossimi impegni.

Prossimo incontro: domenica 26 gennaio a Sondalo ore 14.30: Sondalo – Seregno

 

Nella giornata di domenica sono scese in campo anche la formazioni Juniores femminili con l’Under 16 impegnata a Rovato e l’Under 18 a Cusago.

UNDER 16: La formazione Under 16 rinforzata con alcuni prestiti del Rugby Orio e del Rugby Cernusco, dopo aver rimediato tre sconfitte nel girone preliminare è riuscita a chiudere in bellezza la giornata battendo il Rovato nella finale per il 5° e 6° posto.

SONDALO – VIADANA 15-20 (2 m. Maffia, 1 m. Tavasci Marras)

SONDALO – CUS MILANO 10-40 (1 m. Maffia e 1 m. prestito Cernusco)

SONDALO – CUS BRESCIA 5-25 (1 m. Maffia)

SONDALO – ROVATO 35-25 (2 m. Maffia, 1 m. Cornolti, Violanti, Dioli, Mossinelli, Bricalli)

FORMAZIONE: Anna Cornolti, Andrea Violanti, Aurora Tavasci Marras, Viola Maffia, Marta Mossinelli, Annika Bricalli, Alice Dioli. Allenatore: Ivan Dal Pozzo

UNDER 18: Sul campo di Rovato era invece impegnata la formazione Under 18. Anche qui formazione rimaneggiata causa assenze e atlete in ripresa da infortuni, per cui si è dovuto fare ricorso ad alcuni prestiti dalle altre squadre presenti per partecipare al torneo. La formula del torneo era la solita a otto squadre provenienti da Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte e Liguria. Le ragazze valtellinesi, pur fuori classifica per mancanza del numero minimo di atlete, ha disputato un torneo di buon livello collezionando tre vittorie e una sconfitta.

SONDALO – MONZA 10-40 (1 m. Bormolini e Bulanti)

SONDALO – COLORNO 25-0 (2 m. prestito, 1 m. Prevostini, Bulanti, Monaco)

SONDALO – CUS BRESCIA 25-15 (2 m. Bulenti, 1 m. Digonzelli, Da Ronch, Prevostini)

SONDALO – BIELLA 25-15 (2 m. Digonzelli, 1 m. prestito, Bulanti, Da Ronch)

FORMAZIONE: Petra Bormolini, Erica Bulanti, Asia Da Ronch, Giorgia Digonzelli, Cristina Monaco, Marianna Prevostini. Allenatore: Roberto Dal Toè

 

Aldo Simonelli
Rugby Sondalo – sezione della Polisportiva Sondalo Sport

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews