Valdidentro | 27 novembre 2019   

Dicembre deve ancora iniziare ma in Valdidentro il profumo di Natale è già nell’aria: tra una decina di giorni, durante il weekend dell’Immacolata, la Piazza di Isolaccia si riempirà di colori, profumi, addobbi e sorrisi in occasione della nuova edizione del Natale in Valdidentro.

Molte conferme e qualche interessante novità caratterizzano questo evento, attesissimo da grandi e piccini, che combina la classica tradizione dei mercatini natalizi con le attività dedicate ai più piccoli, primo fra tutti la sorprendente casa di Babbo Natale.

L’atmosfera natalizia si respira soprattutto nelle case dei volontari, che alacremente esprimono la propria creatività per dare vita ad oggetti, addobbi, ghirlande e decorazioni da proporre nei tradizionali mercatini, tutti rigorosamente fatto a mano con enorme passione.

Un ricco programma caratterizza le due giornate, all’insegna del più sano spirito natalizio; il 7 dicembre alle ore 10.00 si inizia con l’apertura del Villaggio di Natale, con le casette dei mercatini addobbate a festa, seguita dall’esibizione canora dei ragazzi della Scuola Secondaria di Valdidentro all’interno della Chiesa Parrocchiale di Isolaccia, che allieteranno i presenti con i tradizionali canti a tema natalizio; nel pomeriggio, a partire dalle ore 14.00, tutti i bimbi insieme alle loro famiglie potranno scoprire la casa di Babbo Natale, entrando in un mondo incantato colmo di sorprese.

Domenica si riparte sempre alle ore 10.00, con l’apertura del Villaggio di Natale e della Casa di Babbo Natale; il pomeriggio tutti con il naso all’insù per il lancio dei palloncini con le letterine di S.Lucia, che coloreranno il cielo di mille sfumature. A seguire i ragazzi dell’Oratorio intoneranno un magico canto di benvenuto a babbo Natale, che raggiungerà la Piazza a bordo di una carrozza insieme ai simpatici amici elfi; tutti potranno poi provare la magia di un giro in carrozza per le vie del paese. L’evento prosegue con uno speciale laboratorio natalizio per i più piccoli organizzato dal CAG, mentre il CAI Valdidentro farà provare ai più temerari l’ebrezza di diventare “elfi volanti”, grazie ad una divertente zip line.

Novità assoluta del 2019, sicuramente gradita ai più piccoli, sarà la possibilità di imbucare la letterina di Babbo Natale direttamente all’interno della sua casa; inoltre, tutti i bimbi potranno fare una fotografia insieme al simpatico Babbo venuto dalla Lapponia nello speciale angolo dedicato al photoboot, portandosi a casa un meraviglioso ricordo di questo incontro speciale.

Per completare l’evento, non può certo mancare la componente gastronomica, con tantissime golosità preparate dai volontari, che sapranno stuzzicare il palato di tutti: caramelle, cioccolato, torte, biscotti, hot dog, pop corn, zucchero filato, vin brulè, thè caldo e amari locali sono solo alcune delle prelibatezze che riempiranno l’aria di intensi profumi. Durante entrambe le giornate, i simpatici nonni Elfi sapranno deliziarvi con le loro caldarroste; domenica, invece, tutti pronti a leccarsi i baffi con squisite zeppole e tortelle di mele.

Insomma, un appuntamento davvero speciale per tutte le età… e per tutti i gusti!

E per chi non facesse in tempo a spedire la propria letterina o volesse visitare di nuovo questo mondo incantato, quest’anno la casa magica di Babbo Natale rimarrà accessibile anche dopo il Ponte dell’Immacolata: il 14 e il 21 dicembre, così come durante le vacanze natalizie, le porte resteranno infatti aperte dalle 15.30 alle 19.00.

 

Pro Loco Valdidentro

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews