In serie B arriva la prima vittoria per il rugby Sondrio

19/20 G.3 Sondrio-Capoterra 31-12

Prima vittoria stagionale per la RF COM che batte un mai domo Capoterra con il risultato di 31 a 12. Nella prima frazione la superiorità dei valtellinesi in mischia chiusa -abbinata anche ad una difesa coriacea che ha concesso poco nulla- ha permesso ai padroni di casa di imporsi con il parziale di 5 mete a 1 allo scadere della frazione. Nel secondo tempo i ritmi si sono abbassati e i valtellinesi si sono limitati a gestire il risultato, concedendo una sola meta ai sardi, che hanno comunque lottato fino alla fine per riaprire la partita, o quantomeno ottenere punti di bonus.

La prima meta dell’incontro è arrivata all’ottavo minuto di gioco con Ciapponi che schiacciava l’ovale oltre la linea dopo una maul impostata da rimessa laterale, al tredicesimo è invece Sanyang a depositare la palla in mezzo ai pali dopo aver recuperato un pallone di rimpallo dopo un calcio all’ala. Al ventiduesimo arrivava però la reazione dei giallorossi che sfruttando una disattenzione difensiva dei sondriesi giocavano un calcio di punizione veloce e ri-mettevano in bilico il risultato. Nella seconda metà della frazione arrivava però l’accelerata dei padroni di casa che utilizzando nuovamente un “carretto” da touche andavano in meta con Volonté, per poi allungare ulteriormente con le mete di Ciapponi e Moretti, portando il risultato sul 31 a 5.

Nella seconda frazione i ritmi si sono fatti più blandi e le squadre sono andate a sfidarsi in un gioco più fisico, con gli isolani che cercavano di forzare la difesa biancazzurra per riaprire l’incontro, senza trovare però grandi spiragli. Solo al 49’ gli ospiti riuscivano infatti ad andare in meta con una serie di ripartenze a ridosso dei punti di incontro, segnando così l’ultima metà di giornata. Il resto della frazione è stato meglio gestito dalla RF COM che pur senza più andare in meta non a concesso più nulla ai capoterresi, se non qualche calcio di punizione di troppo.

La prossima incontro dei valtellinesi sarà tra due settimane ad Asti, sul difficile campo del Monferrato, con l’obiettivo di portare anche nelle trasferte quanto di buono visto nei due turni casalinghi.

Formazione: Luca Schenatti, Formolli, Del Dosso (62’ Aureli), Marco Schenatti, Sanyang, Zampelli (72’ De Buglio), Colombini (76’ Mazza), Moretti, Volonté (72’ Bordagaray), Quadrio (49’ Sole), Rovedatti (72’ Piccolo), Giacobbi, Biancotti, Moroni (62’ Okwarima), Ciapponi. Allenatori: Roberto Dal Toè, Giacomo Grillotti.

Marcatori: 8’ meta Ciapponi, 13’ meta Sanyang trasformata Marco Schenatti, 22’ meta Capoterra, 25’ meta Volonté, 36’ meta Ciapponi trasformata Marco Schenatti, 40’ meta Moretti; 49’ meta Capoterra trasformata.

Risultati: Ivrea – Bergamo 10-3, Piacenza-Cus Milano 19-62, Sondrio-Capoterra 31-12, A&U Milano-Monferrato 18-34, Franciacorta-Rovato 16-12, Varese-Lecco 0-48.

Classifica: Cus Milano 14, Lecco 14, Rovato 11, Piacenza 9, Franciacorta 8, Monferrato 7, Capoterra 6, Sondrio 5, Varese 5, Bergamo 4, A&U Milano 0.

Pietro Ciapponi

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews