1^ PROVA TROFEO GIOVANISSIMI A PIEVE DI CADORE

 

Sabato 2 novembre 2019 i ragazzi della Bormio Ghiaccio insieme ai loro accompagnatori sono partiti all’alba alla volta di Pieve di Cadore per partecipare alla 1^ prova del trofeo Giovanissimi in programma per tutto il week end. Il lungo viaggio non ha spento la fame di questi giovani atleti cosicché non appena arrivati, a metà mattinata, c’è stato anche il tempo per una merenda al sacco negli spogliatoi prima di gettarsi nella mischia! Il tempo di riassettarsi ed ecco che alle 13.30 è iniziato il riscaldamento, seguito di lì a poco dalle gare vere e proprie. La Bormio Ghiaccio ha schierato 13 ragazzi, che si sono aggiunti a quelli delle altre società del nord Italia che si sono dati battaglia sul ghiaccio, per un totale di 70 pattinatori. La giornata è stata molto umida e piovosa, ma all’interno del palazzo del ghiaccio l’atmosfera si è subito riscaldata per tutti: le gare sono state molto combattute e nonostante qualche caduta il sorriso è sempre spuntato alla fine di ogni prova, perché l’importante è sapere di averci messo tutto l’impegno possibile, indipendentemente dal risultato. Se poi a questo si combina il divertimento e l’amicizia… la gara diventa quasi un momento di festa da ricordare e da raccontare!

Nella categoria junior E lady ha vinto la trentina Zazzarini seguita dalla bergamasca Morelli e dalla nostra brava Nicole Bertolina; medaglia di legno per Giulia Occhi, 5^ Nina Trabucchi, 7^ per Serena Cola, 15^ Caterina Canclini, 18^ Sara Bottini

Fra i maschietti 4° posto per Fabio Bracchi, purtroppo vittima di una caduta sulla prima distanza; 9° Kristian Gennaro, con una bella gara al suo primo anno di categoria; 24° Diego Silvestri, sfortunatamente inciampato in una squalifica di troppo nella seconda distanza.

Vogliamo puntualizzare che la categoria junior E, sia a livello maschile che femminile, è molto agguerrita perché formata da atleti veloci già tecnicamente bravi; quindi doppi complimenti per i nostri ragazzi, che si sono difesi egregiamente e talvolta hanno persino migliorato i loro record personali sulle distanze percorse.

Nella categoria junior F lady medaglia di bronzo per Desiré Landl, 7^ Sara Silvestri e 8^ Benedetta Lepore. Le ragazze hanno gareggiato con molta agitazione e questo ha causato delle cadute e le ha un po’ demoralizzate, anche se il premio di partecipazione ha mitigato la delusione.

Nella categoria junior F men medaglia d’argento per Mattia Bracchi: alla sua prima gara nazionale si è dimostrato sempre tranquillo e molto determinato; anche questo gruppo è composto di tanti bambini alla loro prima esperienza e perciò un po’ insicuri e “traballanti” sui pattini, ma con un pizzico di esperienza potranno acquisire maggiore sicurezza.

Quattro le staffette schierate in totale: 3 nella categoria junior E, 1 nella categoria junior F. La Bormio Ghiaccio è podio d’argento nella junior E con Fabio Bracchi, Giulia Occhi e Nicole Bertolina, preceduta solo dalla squadra di Bergamo. Purtroppo la staffetta nella categoria F (Desidè Landl, Benedetta Lepore e Sara Silvestri) viene squalificata per un cambio irregolare. Poco male, ci sarà tanto tempo e ci saranno tante gare per rifarsi di queste piccole delusioni! A partire dal prossimo appuntamento del 10 novembre a Bergamo, con la 2^ prova dell’Interregionale.

 

Lele

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews