Weekend in musica alla Ferriera

Sabato 21 Settembre presso la Ferriera Corneliani di Premadio a Valdidentro si è tenuto il concerto Ferriere Musica e Ricordi anni 60&70, una festa della generazione beat con la partecipazione degli artisti: Gian Pieretti, Bobby Posner (bassista dei The Rocks) e Donatello.

I cantanti hanno entusiasmato il pubblico con i loro successi personali di un tempo. I tre artisti si sono esibiti con il valtellinese Enrico Ramponi e Mario Mariani il quale insieme a Ferriere arte ha organizzato questo piccolo festival beat.

Il concerto è stata l’occasione per presentare il progetto “Beat generation” ovvero la creazione di un museo presso le ferriere Corneliani legato ai ricordi della generazione degli anni 60 e 70. Mario Mariani, ideatore e curatore del progetto, è un artista ed un testimone di quel periodo storico ed è un promotore attivo del museo.

Lo scorso anno Mario Mariani e la moglie Flora Folli hanno esposto due mostre personali presso gli spazi espositivi delle Ferriere Corneliani e incantati dai suggestivi hanno deciso di portare il loro ambizioso progetto Beat.

Ringraziamo Mario Mariani per aver invitato i suoi amici ad esibirsi sul palco delle Ferriere e all’amministrazione comunale di Valdidentro e la Pro Loco Valdidentro per aver sostenuto l’iniziativa.

Altro appuntamento molto importante è stato Domenica 22 Settembre dove nello spazio suggestivo dell’alto forno si sono esibiti il “Trio Quartet” (Antonio Canclini, Martino Quintavalla e Thomas Sosio) cantando ballate acustiche in dialetto bormino. Il complesso narra storie e racconti musicati del bormiese prendendo spunto da antiche leggende e aneddoti dei nonni o delle persone più anziane. Il pubblico ha apprezzato il concerto ed è rimasto incuriosito dalle storie che il Trio Quartet ha raccontato

 

Ferriere Arte

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews