CENTENARIO DEL CORPO MUSICALE DI VALFURVA

Sabato sera, presso la chiesa parrocchiale di S.Nicolò Valfurva, si è tenuto il concerto del Centenario in cui il corpo musicale ha ripercorso i cento anni di storia del sodalizio, rappresentando in chiave musicale le tappe salienti che hanno caratterizzato la vita dell’associazione.

Il concerto ha preso il via con i due brani “Sui Monti” e “Stelle alpine” che hanno voluto richiamare la fondazione del Corpo Musicale, avvenuta nell’anno 1919. Con il walzer “Viva gli sposi” si è voluto ripercorre la vita nella valle degli anni ‘20 e ‘30 dove il Corpo Musicale veniva chiamato alle feste di paese e soprattutto ai matrimoni per intrattenere gli invitati. Il brano “Il Silenzio”, oggi come allora, segna ed ha segnato i momenti più toccanti evocando riflessioni profonde. Gli eventi bellici degli anni 40 hanno sconvolto l’Italia e la Valfurva. La banda musicale, animata da un gruppo di giovani, riporterà vigore alla valle e con la marca “Eagle Summit March”, suonata da alcuni giovani che hanno partecipato ai progetti di avvicinamento alla musica. Con “l’Ave Maria” di Gounod è stata dedicata ai fondatori del sodalizio e a tutte le persone scomparse che hanno dedicato una parte della loro vita a questa associazione. La marcia militare “Alte Kameraden” ha voluto ricordare il ritmo che ha contraddistinto prevalentemente le esibizioni verso la fine degli anni 60 e anni 70. Il brano del 1976 “Un amore così grande” ha ricordato la fine degli anni 90 dove la «batteria» ha fatto il suo ingresso, seguito dal pezzo “Mambo n.5” che introdotto nel corpo musicale un primo rinnovamento nei repertori. Successivamente si sono sperimentati nuovi generi legati alla musica «pop», presentando medley di brani famosi come “Supernomadi” e “Abba Gold”.

La serata si è conclusa con un omaggio alla valle, alla comunità e ai musicisti; il brano “Marcia Tresero” scritto e diretto dal maestro Matteo Bertolina in occasione ed in esclusiva del centenario. 

Riconoscimenti speciali sono stati consegnati al Maestro Doriano Ferri che dal 2007 dirige con professionalità e competenza il corpo musicale, al Maestro Matteo Bertolina che ha composto per l’occasione la Marcia Tresero; a Michela Antonioli e Giuseppe Zen che, rispettivamente da 40 e 41 anni suonano nella banda; a Renzo Compagnoni, presidente dal 1990 e che da 50 anni è una figura molto importante all’interno del corpo musicale “furiccio”;  un ricordo speciale è andato al compianto Renato Bonetta che ha suonato in banda per ben 55 anni.

La festa è continuata nella giornata successiva con la S.Messa celebrata dal Parroco Don Mario Bagiolo presso la chiesa parrocchiale di S.Nicolò Valfurva; purtroppo non è stato possibile sfilare lungo le vie del paese a causa di un’inattesa nevicata; quindi ci si è ritrovati presso la palestra di S.Antonio Valfurva dove, dopo un momento musicale di allegria e divertimento proposto dai vari gruppi musicali presenti, è stato servito un gustoso pranzo preparato dal gruppo alpini di Valfurva.

Nel pomeriggio le bande musicali ospiti hanno allietato il numeroso pubblico presente con alcuni brani da concerto; erano presenti gli amici del Corpo musicale di Lezzeno diretti dal maestro Marco Ferrario, la Banda Insieme Sondalo diretta dal maestro Ivan Bontempi, la Banda S.Cecilia di Valdidentro del maestro Alessandro Pacco e la Filarmonica Bormiese guidata dal maestro Stefano Magatelli. Molto apprezzato il filmato curato da Roberto Compagnoni che in 30 minuti ha ripercorso i 100 anni di storia musicale. Altre iniziative sono state proposte in occasione dei festeggiamenti, come la mostra dei costumi tipici e delle foto d’epoca presso la biblioteca civica (visibile fino al 8 ottobre) e il laboratorio musicale per i bambini curato dal Maestro Matteo Bertolina.

A conclusione della giornata i dovuti ringraziamenti e riconoscimenti sia alle bande ospiti sia a tutte le persone e associazioni della Valfurva che hanno contribuito alla buona riuscita di questa memorabile manifestazione.

 

Stefano C.

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews