Priorità all’attuazione degli interventi previsti!

Bormio, 9 settembre 2019  – “Prendiamo atto positivamente della disponibilità dell’Assessore Regionale agli Enti Locali, Montagna e Piccoli Comuni Massimo Sertori ad incontrare i residenti di Santa Caterina Valfurva, ma crediamo che sia più importante ed urgente l’inizio e l’attuazione degli interventi previsti, segnatamente il brillamento dei vari massi pericolanti, l’intubamento delle acque che si infiltrano nel corpo frana e le opere di allargamento del vallo di contenimento con la posa della rete paramassi al fine di consentire l’immediata apertura della strada provinciale n. 29 da e per Santa Caterina”.

Questo è il nuovo e accalorato appello dei 59 Operatori Economici di Santa Caterina Valfurva, espresso per bocca del loro legale avv. Ezio Trabucchi.

“In questa settimana pare che vi sia una finestra di bel tempo che va assolutamente colta per l’inizio dei lavori. Questa sollecitazione degli Operatori è motivata dalla forte preoccupazione per l’imminente stagione invernale, dopo gli ingenti danni subiti in quella estiva appena conclusasi. Ribadiamo – aggiungono gli Operatori – il nostro spirito costruttivo e ricordiamo che ci stiamo mobilitando non solo a tutela delle nostre attività imprenditoriali, ma anche a favore dell’intera
Comunità della Valfurva. Spirito costruttivo e responsabile, ma certamente determinato affinchè, questa volta, si possa definitivamente uscire dall’emergenza”.

 

avv. Ezio Trabucchi

 

Foto: Giuseppe Cola

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews