Settimane intense per le Run For

L’associazione Run For, nata nel 2013 in Alta Valle per la promozione di iniziative di solidarietà, si è riunita in assemblea ordinaria nella serata di venerdì 6 settembre 2019 per fare il punto sui progetti attuati e sulle attività in programmazione nell’immediato futuro. Alla presenza di un ristretto gruppo di associate la segretaria Antonella Martinelli ha illustrato brevemente il rendiconto del 2018 mettendo in luce, soprattutto, ciò che le Run For hanno potuto realizzare con le somme a loro devolute: non grandi imprese, ma piccoli segni di solidarietà che per qualcuno hanno rappresentano un supporto preziosissimo e – forse – insperato. Con poco più di 9.000 euro raccolti sono state effettuate alcune donazioni al Centro antiviolenza “Tua e le altre” di Ardenno che fornisce aiuto alle donne in difficoltà (http://www.altarezianews.it/2017/10/13/laiuto-dalla-magnifica-terra-alla-non-violenza-e-alla-prevenzione/) , si è partecipato alla raccolta fondi straordinaria per una famiglia del territorio, si è collaborato all’acquisto di una E-bike destinata a persone con difficoltà motorie e si è contribuito nuovamente al progetto “Porcospini” attuato in ambito scolastico per educare le classi elementari alla conoscenza del proprio corpo.

Quindi ha preso la parola la Presidente Elisa Bonacorsi (nuovamente confermata in tale veste, insieme al pregresso Consiglio) per informare le presenti sulle iniziative che nelle prossime settimane vedranno impegnate il gruppo “in rosa”. I mesi di settembre e di ottobre sono particolarmente impegnativi per noi, ma ciascuno avrà la possibilità di contribuire nel tempo e nelle forme ritenute più opportune: siamo un’associazione aperta e non vincolante! Ogni aiuto, anche piccolo, è ben accetto.

Ecco il ventaglio di proposte che vedranno le Run For in prima fila:

Nel prossimo week end di settembre il territorio del Bormiese sarà teatro di un’iniziativa sportiva benefica con protagonista Ivana Di Martino, impegnata nella “Run Everesting – da Cortina allo Stelvio” (http://www.ivanadimartino.com/), una corsa in partnership con la fondazione Veronesi a sostegno della ricerca sul tumore al seno (il progetto si chiama “Pink is good”). Ivana giungerà in Alta Valle nella giornata di venerdì 14 e “attaccherà” la sua prima salita che la porterà a Cancano, mentre il giorno successivo sarà la volta dello Stelvio, dove concluderà la sua fatica. Le Run For accompagneranno Ivana durante le sue salite, a piedi o in bicicletta, e il comune di Valdidentro ha già dato la sua entusiastica adesione al progetto.

Nemmeno il tempo di rifiatare e le Run For vestiranno i panni tradizionali bormini in due appuntamenti conviviali che si terranno tra il 19 e il 22 settembre in occasione della gara internazionale Haute Route (https://www.hauteroute.org/events/overview/stelvio-2019), una tre-giorni di ciclismo con circa 300 partecipanti

In mezzo, per non farsi mancare nulla, ci sarà l’organizzazione della “Strafadiga” 2019 (https://www.facebook.com/ScavSkiAlp/), gara di salita alla croce della Reit in collaborazione con lo Sci Club Alta Valtellina e il gruppo Grappeggia prevista per sabato 21 settembre.

Anche il mese di ottobre sarà ricco di appuntamenti per le associate, essendo il tradizionale mese che l’ATS della Montagna dedica alle iniziative nell’ambito della prevenzione. La proposta delle Run For per l’iniziativa “Ottobre in Rosa” 2019 è in via di definizione e si articolerà – come già lo scorso anno – in concomitanza di la prova agonistica delle Bormiadi chiamata “Combinata + Epic Rise”, prevista per il 20 ottobre a Isolaccia. Il tal modo l’evento avrà una maggiore risonanza e il messaggio legato alla prevenzione potrà raggiungere una platea di centinaia di persone. Nello stesso mese anche le Terme di Bormio proporranno particolari agevolazioni e pacchetti pensati per le donne e organizzeranno serate tematiche dedicate alla cura e al benessere della persona.

Si prospettano settimane di intenso lavoro per le Run For, ma la speranza è che il loro messaggio e la loro solidarietà non restino inascoltate. Chi volesse tesserarsi potrà farlo durante uno di questi eventi, oppure contattando l’associazione alla mail [email protected]

 

 

Anna

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews