Schiarita sulla Tiranese. L’anno prossimo giocherà in prima categoria

La Tiranese sarà ai nastri di partenza del campionato di Prima categoria. Sembrerebbe un’affermazione scontata, visto che la squadra ha ottenuto la promozione sul campo venendo ripescata in estate dopo una splendida serie di playoff, ma tanto scontata non lo è. Andiamo un po’ indietro. Al termine della stagione c’erano state delle frizioni tra il presidente Oberti e alcuni giocatori che avevano portato alla rottura dei rapporti tra le “parti”. Una ventina di giorni fa, infatti, al momento di fare la conta per allestire la squadra, affidata ancora a mister Carlo Serra, tutti i ragazzi interpellati hanno risposto “picche” e quindi la Tiranese si è trovata nella impossibilità di poter disputare il campionato di Prima categoria. A questo punto la Tiranese era sull’orlo del baratro e ancora un po’ più giù… verso una clamorosa sparizione dai radar del calcio valtellinese. La società infatti avrebbe continuato l’attività solo col settore giovanile. Il presidente Oberti a questo punto ha fatto l’ultima mossa, l’unica forse possibile, e ha effettuato un passo indietro rimettendo il mandato al consiglio direttivo… I ragazzi si sono così ritrovati e hanno deciso di ritornare a giocare per la Tiranese… Happy ending quindi per una vicenda che ha lasciato col fiato sospeso gli appassionati di calcio valtellinesi perché la Tiranese è una delle società più prestigiose e, nel suo passato, ha toccato vette altissime giocando anche in Terza serie, una sorta di serie C nazionale. E scomparire nell’anno del centenario sarebbe stato clamoroso!

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews