Sul Corno dei Tre Signori con il Cai Valfurva

L’estate amara che ha vissuto finora la Valfurva non ci deve far scordare le bellezze che la rendono così speciale; e allora via per una gita sui sentieri del Gavia e sulle montagne che circondano il mitico passo di confine, con la bussola puntata verso il Corno dei Tre Signori, che con i suoi 3360 metri costituisce una cima di sicura soddisfazione. Partenza dal passo Gavia lungo il sentiero dell’Alta Via Camuna fino al rifugio Bozzi al Montozzo. La parte iniziale è relativamente tranquilla, poi si percorre una parte attrezzata con corde e catene fino alla bocchetta del Corno dei Tre Signori e quindi tratti di sfasciumi in parte coperti dalla neve fin sotto all’attacco del canale che conduce alla cresta finale. Naturalmente si affronta la salita in completa sicurezza, con corde e attrezzature e facendo attenzione a qualche sasso che rotola a valle dai soprastanti canali. Dopo nemmeno 3 ore dalla partenza si raggiunge la vetta, dove tutto il gruppo (circa una ventina di persone) si ristora scattando foto e ammirando il panorama. Dopo la discesa, condotta sempre con specifica attrezzatura per la sicurezza di tutti i partecipanti, la meritata merenda presso l’accogliente rifugio Bonetta, dove tra un aneddoto e l’altro ringraziamo la nostra guida Michele per l’accompagnamento in questa bellissima escursione.

 

Luciano Bertolina CAI VALFURVA

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews