Altro Festival Valmalenco: la montagna va in città

“Altro Festival” nasce dal desiderio di far conoscere la Valmalenco fuori dagli schemi consueti, scoprendo angoli nascosti e dimenticati, dettagli poco appariscenti e assaporando ogni luogo per la sua unicità e bellezza.

Un evento diffuso, a stretto contatto con l’ambiente, nel quale l’auto non sarà necessaria.

Ogni viandante potrà scegliere il proprio sentiero: boulder e arrampicata, racconti d’autore, percorsi di scoperta, musica e sapori, esperienze in natura o semplicemente cammino.

Ad “Altro Festival” il territorio è un teatro da esplorare e da vivere con il proprio passo, ritmo e attitudine, il cui centro focale sarà il percorso, dimenticando la necessità di avere una meta.

Si partirà da Sondrio per risalire la Valmalenco fino a Chiareggio al cospetto del Disgrazia, a piedi o in bicicletta, percorrendo tutti quei luoghi che si attraversano abitualmente in auto. La traccia di cammino segue il sentiero Rusca. Lungo il cammino  accompagneranno il viandante appuntamenti diffusi, incontri e spazi inesplorati.

Eventi

Pic-nic diffuso.

Silent disco.

Street boulder nelle contrade.

Boulder meeting lungo la strada Cavallera – Sentiero Rusca.

Percorso di esperienza sensoriale nel bosco con Andrea Mori.

Sculture di pietra in equilibrio sul greto del Mallero, performance e laboratorio di stone balancing con Andrea Mei.

Percorsi di scoperta sulle suggestioni dal vademecum dell’errante.

“100 Storie” con Gianni Manfredini. Raccolto di storie in natura.

Esibizioni e laboratorio di slack-line con Slackline Bologna.

Concerto di Handpan con Paolo Borghi.

Tyrollienne e guadi, scoperta delle pareti dello Scerscen con Guide Alpine Valmalenco.

Concerto di musica Klezmer con Baraccone Express.

“Racconti attorno al fuoco” e “Racconti in cammino”con Franco Michieli, Davide Sapienza e Andrea Mori.

“Montagna e cambiamenti climatici” con Riccardo Scotti Servizio Glaciologico Lombardo.

Note

La manifestazione si terrà con qualsiasi condizione meteorologica.

Tutti gli appuntamenti del festival saranno gratuiti, ma è gradita l’iscrizione.

Informazioni

[email protected]

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews