Il CAI Valfurva al fianco di Yasmeen nel suo sogno verso l’Everest!

Il CAI Valfurva è sempre in prima linea quando si tratta di promuovere la conoscenza e il rispetto della montagna in tutte le sue forme, perchè ogni appuntamento diventa occasione di crescita e di arricchimento. In quest’ottica diventa ancor più importante aiutare coloro per i quali la montagna sembrerebbe un sogno irrangiungibile, che però a volte si può trasformare in realtà grazie alla generosità delle persone. Questa è la storia di Yasmeen, la giovane palestinese appassionata di montagne sin da bambina e che, dopo aver perso l’uso di un arto, si è messa alla prova in scalate via via più impegnative, per dimostrare a tutti che le sfide vanno affrontate. Dopo aver vinto il Kilimanjaro, il suo prossimo traguardo è l’Everest, che scalerà con una protesi speciale. Dopo aver raccontato la storia della sua passione in un’emozionante tour di serate in Valtellina (“Yasmee, una storia di coraggio”) , Yasmeen ha finalmente ricevuto la sua protesi nuova… quale modo migliore per “testarla” di fare un giretto sulle nostre cime? Detto fatto, il vulcanico Luciano Bertolina, presidentissimo del Cai Valfurva, l’ha accompagnata sul ghiacciaio dei Forni e sui sentieri circostanti: ramponi, scarponi, piccozza, corde, moschettoni e tanti angeli custodi a farle da guida: una giornata speciale per una ragazza speciale… E quando Yasmeen raggiungerà la sua ambita meta, un po’ sarà anche merito delle nostre montagne!

 

Luciano Bertolina

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews