Aggiudicato l’appalto dei lavori per la nuova Casa di riposo Villa Sorriso di Bormio

È con estremo piacere che comunichiamo la pubblicazione sull’albo pretorio del Comune di Bormio in data 18 luglio 2019 della “Aggiudicazione dell’appalto dei lavori di realizzazione della nuova RSA di Bormio”.

E’ un altro passo del lungo percorso che ha portato dal progetto del 2013 di PINEARQ dell’architetto Albert de Pineda Álvarez (con Melai –  F&M– Studio Forte – Ioli – G&T – Bruni – Studio Abaco) alla conferma dei finanziamenti della primavera 2018 (delibera Regione Lombardia del 26 aprile 2018), all’indizione della gara d’appalto fino alla ricezione delle offerte nell’autunno dello stesso anno 2018.

In questa prima parte dell’anno le offerte sono state valutate da una apposita commissione di professionisti che ha finalmente portato alla determina di aggiudicazione dell’appalto dei lavori di realizzazione della nuova Casa di riposo.

La società aggiudicataria è stata individuata in AR.CO. LAVORI SOC.COOP.CONS., con sede in Ravenna, per un importo complessivo di euro 10.640.240,73, comprensivo degli oneri per la sicurezza pari ad euro 213.344,53, oltre IVA, nella misura di legge per un totale di € 11.704.264,80.

Ora occorrerà attendere i 35 giorni stabiliti dalla legge sugli appalti al fine di stipulare il contratto definitivo con la società da parte dell’Amministrazione Comunale titolare della costruzione.

In allegato trovate alcune immagini del progetto della nuova Casa di riposo la cui realizzazione, dopo l’estenuante iter burocratico, potrà finalmente iniziare materialmente nella zona di Bormio Terme.

 

Roberto Volpato Sindaco di Bormio e Arrigo Canclini Presidente della Fondazione Villa Sorriso

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews