MONTAGNA, DA DOMANI SECONDA TAPPA DI A.R.M.O.N.I.A. RASSEGNA DI CULTURA E MUSICA NEI PAESAGGI LOMBARDI

(LNews – Milano, 18 lug) Una proposta di eventi culturali unici, di grande qualita’ e a ingresso gratuito, in sintonia con la
natura dei luoghi e adatti a tutti i tipi di pubblico, per far conoscere le foreste di montagna lombarde e le riserve naturali
e valorizzare il Parco dello Stelvio, promuovendo un turismo ecosostenibile. E’ l’obiettivo di A.R.M.O.N.I.A. (Ambiente, Risorse, Musica, Opportunita’, Natura, Identita’, Arte), l’iniziativa organizzata dall’Assessorato di Regione Lombardia agli Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni, Ersaf, Ente regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste, e Slow Music, che, dopo un avvio di successo il 5 luglio scorso, replichera’, da domani e sino a domenica 21 luglio, con una nuova serie di appuntamenti e iniziative in altri luoghi di grande fascino, come il Parco Nazionale dello Stelvio e il Ghiacciaio dei Forni (SO).
Anche questa tappa seconda tappa, tra la Valfurva e la Val d’Uzza, propone scenari d’impatto per ospitare conferenze,
concerti, seminari e flashmob, a prenotazione gratuita su Eventbrite (www.eventbrite.it) e fino a esaurimento della disponibilita’ dei posti.
“L’adesione di Regione Lombardia a questa iniziativa – ha spiegato Massimo Sertori, assessore agli Enti locali alla
Montagna e ai Piccoli Comuni di Regione Lombardia – dimostra la grande attenzione che la Giunta regionale, fin dall’inizio del suo mandato, ha dimostrato ai temi della montagna declinati come gestione del territorio, rispetto dell’ambiente e valorizzazione turistica culturale di tutto l’ambiente montano. Unire momenti culturali a visite naturalistiche, portare in alta quota capolavori della nostra musica e discutere dei cambiamenti climatici, e’ assai significativo e importante”.

Di seguito il programma nel dettaglio:
– Venerdi’ 19 luglio, presso il Centro Visitatori del Parco Nazionale dello Stelvio, a S. Antonio Valfurva, alle ore 15, si svolgera’ ‘CamminaForeste’, alla scoperta del Parco, con le Guide alpine Ortles Cevedale e le attivita’ per i piu’ piccoli. A seguire, alle ore 17.30, il seminario ‘Se il ghiaccio si scioglie, la foresta avanza: soluzioni e opportunita’ – Il Parco nazionale dello Stelvio si adatta ai cambiamenti climatici’ un’iniziativa con la partecipazione di esperti e scienziati, organizzata da Ersaf e dal Parco Nazionale dello Stelvio. Sempre venerdi’, alle ore 20.45, si svolgera’ il concerto di Woody Gipsy Band, giovane quartetto nato suonando per strada, dedito al recupero delle origini della musica manouche, con strumenti a corda, nella tradizione dello swing tzigano nato negli anni Venti e Trenta del secolo scorso;
– Sabato 20 luglio, alle ore 17.30, al Rifugio Branca, avra’ luogo il concerto ‘Il Ghiacciaio in Armonia’, con solisti gli
studenti del Conservatorio di Musica ‘G. Verdi’ di Milano e un ‘Flash Mob’ del coro diretto dal maestro Andrea Ceron. (In caso di maltempo, il concerto si terra’ presso la Chiesa di Santa Caterina Valfurva);
– Domenica 21 luglio, alle ore 21, al Centro visitatori del Parco Nazionale dello Stelvio, a S. Antonio Valfurva, in occasione del 500° anniversario della morte di Leonardo Da Vinci, viene proposta la conferenza ‘Leonardo 500 nel Parco’, sulla dedizione scientifica del genio alla natura e agli animali con interessanti spunti sullo studio che Leonardo fece su Bormio e la Valtellina nel Codice Atlantico.

 

Lombardia Notizie

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews