Marco Confortola sulla vetta del Gasherbrum II

Marco Confortola è arrivato in vetta! L’alpinista di Santa Caterina Valfurva, nella nottata italiana (intorno alle 3.30/4), ha conquistato l’undicesimo 8000 della sua straordinaria carriera salendo sul Gashebrum II o G2, a 8035 metri di altezza. Il G2 è la terza vetta più alta del massiccio del Gashermbrum (la bellissima montagna nella lingua dei Balti), gruppo montuoso posizionato nella regione del Baltoro, nella catena del Karakoram sull’Himalaya. Dopo un’ascesa finale incominciata alle 16 di ieri in Italia, Marco Confortola (foto tratta da FB Marco Confortola – Mountain Guide & Alpinista & Formatore, insieme ai compagni di cordata Ali Durani e Sergi Mingote, ha potuto esultare per essere riuscito in un’altra straordinaria impresa. E il tutto senza l’ausilio di ossigeno, particolarità non da poco perché questo è un “dettaglio” che fa veramente tutta la differenza di questo mondo!  Ora il “Selvadek” della Valfurva sta scendendo verso i 6400 metri del Campo 2 dove finalmente potrà riposarsi prima di riprendere domani la discesa fino al campo base. Il Cacciatore di 8000, questo il nome del suo ultimo libro, ha conquistato così il suo 11° ottomila e per completare la collezione ed entrare nel gruppo ristretto degli alpinisti che ce l’hanno fatta dovrà affrontare “solo” gli ultimi 3 montagne sopra la “fatidica” quota.

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews