Precisazione viabilità S.P. 29 nel tratto S. Antonio-S. Caterina Valfurva

con la presente siamo a comunicare che:

il divieto assoluto di accesso con interdizione e sgombero di persone e animali nell’area interessata di cui all’allegata planimetria di colore rosso prevista nel vigente piano comunale di protezione civile (Cartografia E 01) ad esclusione dei soli veicoli del tratto di s.p. 29 negli orari di transito consentiti e con le modalità contenute dall’Ordinanza nr. 86 del 04.07.2019 della Provincia di Sondrio. Sarà consentito per esigenze di assoluta necessità ed urgenza da valutare da parte del personale operante sul posto eventuali deroghe anche negli orari di chiusura della sp. 29 per accedere all’area oltre i cancelli di controllo di S.Caterina e S. Antonio di colore giallo con assunzione di responsabilità a proprio
carico.

Sarà consentito il transito veicolare nel tratto di SP 29 tra S. Antonio e S. Caterina Valfurva nelle seguenti finestre di apertura:

dalle 7.00 alle 10.00 e dalle 18.00 alle 21.00

E’ vietato il passaggio pedonale, la fermata e la sosta dei veicoli che dovranno tenere un’adeguata distanza di sicurezza.

Negli altri orari (10-00-18.00 e 21.00-7.00) rimane in vigore
la chiusura al traffico veicolare e pedonale

  • La pista di emergenza da S. Antonio a S.Caterina, soggetta a regolamentazione V.A.S.P. vigente, dovrà essere utilizzata prioritariamente per le sole esigenze di necessità inderogabili; oltre ai mezzi di soccorso pubblico sarà consentito il transito, in deroga alla regolamentazione VASP, anche senza permesso, ai soli veicoli muniti di trazione integrale condotti dai cittadini residenti di Valfurva e/o da lavoratori/dipendenti/fornitori/alpeggiatori operanti in S.Caterina. Resta in vigore il divieto di transito previsti per i mezzi superiori alle 3,5 tonnellate. Non sarà consentito il transito con mezzi propri ai proprietari di immobili e/o alloggiati in strutture ricettive in S.Caterina.
  • Il servizio navetta gratuito (attivato fin dal giorno 22.06.2019), sarà fruibile, dalle ore 11.00 alle ore 17.00 per far fronte alle sole esigenze urgenti (approvvigionamento di generi di prima necessità e medicinali, assistenza medica o sanitaria es. per i lavoratori e residenti in S.Caterina, sprovvisti di mezzi idonei al transito). Il servizio con mezzi fuoristrada, a trazione integrale, max 8 posti prevede esclusivamente una corsa, ogni ora circa, con partenza da entrambe le direzioni (S. Antonio Ponte di Clus Presidio p.c. e da S.Caterina angolo Sport Hotel). Solo IN VIA SECONDARIA E SENZA NESSUNA GARANZIA DI QUALITA’ DELLA PRESTAZIONE, POTRANNO USUFRUIRE DI QUESTO SERVIZIO ANCHE ALTRI UTENTI, fino al completo carico del fuoristrada. Non sono previste corse aggiuntive, se non per far fronte a situazioni inderogabili di assoluta necessità.
  • Il passo Gavia è aperto in entrambe le direzioni

 

Ordinanza-e-Planimetria-SP-29

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews