Anche il CAI Valfurva alla festa delle fragole in Val Martello

Questa volta la prospettiva di partecipare alla festa delle fragole ha fatto saltare fuori dal letto anche i più pigri: partenza alle 5 del mattino verso il passo dello Stelvio, per andare in val Martello dove da anni l’ultima domenica di giugno è dedicata a questo delizioso piccolo frutto. Ma prima dell’assaggio tutto il gruppo ne approfitta per un’escursione in terra venostana. Dal parcheggio il sentiero ci ha condotto al rifugio NIno Corsi e da lì in val Madriccio e all’omonimo passo del Madriccio (3123 mt). Il paesaggio è spettacolare: una valle bellissima e colorata di rododendri in fiore e la vista che spazia dalle pareti del Gran Zebru’, Piccolo Zebru’ e Ortles alla Cresta Graglia, la Cima Solda, le Cime Venezia, la Cima Marmotta e il Madriccio

Foto di rito e poi la discesa, calpestando qualche rimasuglio di neve, fino al rifugio Corsi. L’itinerario di ritorno si è svolto sul sentiero panoramico con tanto di ponte tibetanto e vista nell’impressionante canyon della valle. E dopo la scarpinata…è l’ora della scorpacciata di fragole! Al Centro Natura Martell c’è una moltitudine di gente, tutti pronti a degustare i prodotti tipici e soprattutto le fragole della val Martello. L’occasione è buona anche per salutare i nostri amici dell’AVS Martell e fare un brindisi con loro.

 

Luciano Bertolina

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews