Un incontro per affrontare il tema tragico dei morti sul lavoro

Venerdì 28 giugno 2019 alle ore 9:30, presso la sala Enrico Vitali di Sondrio, CGIL CISL e UIL organizzano un’importante giornata dal titolo emblematico: #fermiamolemortisullavoro. L’iniziativa rientra in una campagna che ha coinvolto unitariamente i territori della nostra Regione per sensibilizzare ancora una volta tutti i soggetti coinvolti sul tema salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
Nei primi quattro mesi del 2019, in Lombardia, sono morte per infortunio 48 persone, in provincia di Sondrio l’incidenza degli infortuni non accenna a diminuire con ben 806 casi registrati nel 2019: lo stesso identico numero del 2018! CGIL CISL e UIL vogliono ribadire con forza che è ora di invertire la tendenza!
La mattinata vedrà la presenza di segretari generali territoriali e regionali, di dirigenti sindacali, ma soprattutto, di coloro che lavorano ogni giorno attivamente affinchè si implementino sempre piu’ la cultura della prevenzione, il rispetto delle norme e l’attenzione alla salute delle persone. Saranno infatti presenti i Responsabili dei Lavoratori per al Sicurezza (RLS) e i
Resposabili dei Lavoratori per la Sicurezza Terrioriali (RLST) di tutti i settori e di tutte le tre sigle sindacali.
Le conclusioni saranno affidate al Segretario Regionale Cisl Pierluigi Rancati a nome di CGIL CISL e UIL Lombardia.

 

Le Segreterie Territoriali di Cgil Cisl Uil Sondrio.

 

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews