Lucio Da Zanche griffa il Rally Lana Storico

SONDRIO – Incredibile rimonta e trionfo mozzafiato di Lucio Da Zanche e della Porsche 911 gruppo B al 9° Rally Lana Storico, disputato nel weekend nel biellese. Il driver di Bormio, pluricampione italiano ed europeo, ha vinto al fotofinish per 1”3 il quinto round del Campionato Italiano Rally auto storiche insieme al navigatore Daniele De Luis al volante dell’estrema GT da rally gommata Pirelli e preparata dal team Pentacar con la collaborazione tecnica di NTP. Il portacolori deIla scuderia Rally Club Team Isola Vicentina ha completato un recupero da antologia proprio all’ultimo scratch, la Prova Speciale 10 “Campore”, quarto successo nelle 10 PS appunto disputate, balzando in vetta al rally piemontese e celebrando il secondo successo personale al Lana (il primo nel 2016) sul podio di Biella. Sabato, sul bagnato, dopo il primo giro di prove Da Zanche distava dalla vetta quasi 25 secondi, ma nelle prove notturne ha aumentato il ritmo e poi in quelle decisive di domenica, finalmente sull’asciutto, ha sferrato l’attacco finale senza dare scampo a Lucky e Pons, in testa fino agli ultimi… chilometri e che hanno poi terminato staccati di 1″3. Un altro capolavoro per Lucio Da Zanche che conferma di essere il numero uno dei rally storici. “Ci voleva, l’abbiamo cercato a tutti i costi a fronte di una concorrenza fortissima – dice Lucio Da Zanche – E vincere di un secondo dopo 120 chilometri totali di prove speciali è incredibile. La nostra Porsche era competitiva, abbiamo sofferto solo all’inizio sabato, ma soltanto perché avevamo problemi di visuale con il vetro che continuava ad appannarsi. Nella notte sono emersi problemi alla frizione ma i ragazzi della Pentacar hanno svolto un lavoro straordinario a tempo di record. E’ una vittoria personale, di equipaggio e di squadra da incorniciare.  Abbiamo fatto una grande gara senza sbagliare nulla e siamo davvero contenti, anche per il risultato globale del team Pentacar”.

Oltre al successo assoluto di Da Zanche, infatti, con le Porsche della factory di Colico, diretta da Maurizio Pagella con al suo fianco i cugini Melli, Antonio Parisi e Giuseppe D’Angelo hanno vinto il Primo raggruppamento, mentre “MGM” – Marco Torlasco sono entrati in top-5 nel Terzo e Bertinotti -Rondi, con una 911 gestita da un altro team ma comunque by Pentacar, hanno concluso terzi assoluti e vinto il Secondo raggruppamento.

 

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews