Tiranese sconfitta ma ancora in corsa nel terzo turno dei playoff di Seconda

La Tiranese perde ma rimane in lizza per approdare al quarto e ultimo turno dei playoff di Seconda categoria. Scesa in campo a Cuggiono, in provincia di Milano, contro la formazione locale, seconda classificatasi al secondo posto nel campionato organizzato dalla delegazione di Legnano, i canarini di Carlo Serra sono stati sconfitti per 2-1. Ora nel return match, in programma merc0ledì sera a Tirano con inizio alle 20.30, la Tiranese per passare il turno e compiere un gran passo in avanti verso la Prima categoria deve vincere per 1-0 oppure con uno scarto maggiore. Se l’incontro dovesse terminare con una vittoria dei valtellinesi per 2-1, si ricorrerà ai tempi supplementari e, se la parità dovesse permanere, ai calci di rigore. Il match di andata è incominciato bene per la Tiranese che dopo 15′ di gioco si è ritrovata in vantaggio, grazie ad un gran gol di Valli che ha saltato due uomini prima di scaricare un bel diagonale sul secondo palo che non ha dato scampo a Labria. Al 30′ Borroni ha approfittato al meglio di una bella dormita dei difensori della Tiranese per superare Crapella con un pallonetto. E prima del riposo da segnalare un miracolo del portiere di casa su una punizione di Tognolini destinata a spegnersi sotto il sette. Al 10′ della ripresa Strafaci ha steso un attaccante dei milanesi in area, l’arbitro ha decretato il rigore che Sherifi ha trasformato con freddezza per il 2-1. La Tiranese ha cercato il pari fino alla fine ma le conclusioni di Giacometti, respinta sulla linea da un difensore, e di Tognolini, punizione fuori di poco, non sono finite in rete e così il Cuggiono è uscito dal campo con una preziosa vittoria per 2-1. Ma nel ritorno la Tiranese potrà ribaltare le sorti di una qualificazione al quarto turno che saprebbe tanto di… Prima categoria!

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews