Valdidentro, serate a tema contro il bullismo

Il fenomeno del bullismo sta assumendo dimensioni sempre più preoccupanti nella nostra società. Per sensibilizzare i genitori e per fornire una guida per affrontare il problema a chi ha a che fare quotidianamente con bambini e ragazzi l’Amministrazione Comunale di Valdidentro, in collaborazione con la Cooperativa Stella Alpina, l’Istituto Comprensivo M. Anzi, le Parrocchie e un gruppo di genitori, propongono un ciclo di incontri dal titolo “Connessi/Sconnessi… dove andiamo?

Si tratta di tre incontri per genitori, insegnanti, catechiste, allenatori ed educatori sul tema del mondo virtuale, del bullismo, dei social e del cyberbullismo.

Il primo appuntamento si è tenuto venerdì 27 aprile presso la Sala Consiliare del Comune. Grande apprezzamento e partecipazione da parte del pubblico per lo spettacolo dal titolo “Banna il Bullo” proposto dalla “Compagnia Teatrale del Novecento.” e per il confronto tenutosi dopo.

“Orgogliosa di una Valdidentro che lavora insieme per costruire” – commenta l’Assessore al Sociale Elisabetta Gurini. “Il bullismo è un fenomeno che va affrontato con una politica integrata. Solo quando gli adulti mettono insieme competenze e capacità la comunità ha opportunità di crescita. Il valore aggiunto di lavorare insieme è il messaggio che, come adulti, possiamo lasciare ai nostri ragazzi: che ci prendiamo cura di loro e di quello che sono, in un’ottica non giudicante ma dotandoci di strumenti per affrontare con loro il mondo.”

Il ciclo di appuntamenti prosegue giovedì 3 maggio con la serata “Sicuri in rete”, condotta dal Capitano Luca Emilio Mechilli, comandante della compagnia Carabinieri di Tirano e si concluderà venerdì 11 maggio con la serata tenuta dalla psicologa Laura Parolini dal titolo “On-Off, come connetterci con i ragazzi”.

 

Venti27 – Ufficio Stampa

 

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews