Amici della Musica e Cid: due concerti per le festività Natalizie

Amici della Musica di Sondalo e il CID di Sondrio fanno gli auguri di Buone Feste al pubblico valtellinese con due appuntamenti da non perdere. Il primo sabato 21 dicembre, ore 20.45, al Palazzetto Comunale di Sondalo, col gradito ritorno del M° Giancarlo De Lorenzo alla guida degli Archi dell’Orchestra da Camera Filarmonica Italiana, che accompagnerà due strumentisti di alto livello: la mandolinista Cecilia Loda e il trombettista Giampaolo Mazzamuto.
Venerdì 27 dicembre, ore 21.00, sarà la volta del tradizionale spettacolo di balletto di Capodanno al Pentagono di Bormio col Balletto di Milano, per un nuovo omaggio a Giuseppe Verdi nel bicentenario della nascita.
Il primo concerto, tutto incentrato sul Settecento musicale italiano ed europeo, prevede un programma ricco e articolato. Apre Giovanni Battista Pergolesi: benché prematuramente scomparso (a 26 anni!), il musicista marchigiano ha fatto in tempo a lasciare, fra l’altro, due opere memorabili come “La serva padrona”, esempio di teatro musicale puro, e l’ispirato “Stabat Mater”, imperniato su un duetto vocale dagli esiti strepitosi ed emozionanti. Di lui verranno eseguiti il Concerto n. 2 in sol maggiore e il Concerto in mi bemolle maggiore, entrambi di assai gradevole ascolto.
Seguirà la celeberrima Sonata da Concerto in re maggiore per tromba e orchestra di Georg Philipp Telemann, compositore vulcanico e iperattivo, recentemente rivalutato. Sarà poi la volta di Antonio Vivaldi, che non ha bisogno di presentazioni: il “prete rosso”, autore fecondo e maestro impareggiabile, ha scritto una montagna di musica tutta di grande qualità. Di Vivaldi ascolteremo il Concerto grosso (F IV n. 8 – RV 578) e il Concerto in re maggiore per mandolino e orchestra (RV 93). Meno conosciuto ma non per questo meno interessante Johann Nepomuk Hummel, allievo nientemeno che di Mozart e Clementi, pianista autorevole e compositore di una musica pacata e rilassante, del quale sarà eseguito il Concerto per mandolino e orchestra in sol maggiore.
Concluderà la serata un momento musicale che, attingendo alla tradizione, si adatta bene alla circostanza: saranno infatti eseguiti alcuni Christmas Carols per tromba e orchestra Cecilia Loda, diplomatasi in mandolino nel 1984 al Conservatorio di Padova, aveva già fatto parte dell’orchestra a plettro “Città di Brescia” ricoprendo successivamente il ruolo di solista del mandolino in diverse tournèes in Italia e in Europa. Ha collaborato con famosi ensemble come i Solisti Veneti, l’Orchestra “Vox Aurae” di Brescia e l’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza, con la quale ha effettuato due tournèes a New York. Il trombettista Giampaolo Mazzamuto, diplomato al Conservatorio “G. Verdi” di Milano nel 1996, ha frequentato masterclass in Europa e negli Stati Uniti. Ha suonato come prima tromba in orchestre importanti come quelle dei Pomeriggi Musicali di Milano, del Teatro Olimpico di Vicenza, della UECO di Milano e altre ancora. È stato diretto da maestri del calibro di Riccardo Muti, Gianluigi Gelmetti, Gustav Kuhn e, in ambito non classico, Giorgio Gaslini.
INGRESSI Soci “Amici della Musica” e Cid: ingresso con abbonamento. Non Soci: biglietto posto unico € 25, con riduzione per i giovani sotto i 25 anni. Informazioni e prevendite: Morbegno – Biblioteca “E. Vanoni”, via Cortivacci, 4 (tel.0342 610323) Sondrio – “La Pianola”, via Battisti, 66 (tel. 0342 219515) Tirano – Il ’95 di Mario Cometti, P.zza Cavour (tel. 0342 702569) Sondalo – Segreteria “Amici della Musica”, via Verdi, 2 (tel.0342 801816) Bormio – Ufficio Turistico, via Roma, 131/b (tel.0342 903300)
SERVIZIO BUS NAVETTA (riservato ai Soci) con partenze da Delebio (18,45), Morbegno (19,00), Sondrio (19,30) Tirano (20,00) Semogo (19,40) Bormio (20,00)

redCultura

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews