Lo spettacolo del lago ghacciato di St Moritz

I laghi engadinesi ghiacciati, ma liberi della neve, sono un evento raro e quando questo succede è veramente uno spettacolo della natura.

Grazie alle temperature ” polari” di questi giorni, sopratutto di notte, i laghi di St.Moritz e Champfer hanno raggiunto uno spessore di ghiaccio che permette di camminarvi sopra ma sopratutto di pattinarvi. E’ una delle cose più ambite di questo periodo e per i prossimi giorni ci si aspetta un vero assalto degli appassionati delle lamine.
Qualche consiglio per chi avesse intenzione cogliere questa occasione. Ricordate che si accede al lago sempre a proprio  rischio e pericolo. rimanete sempre dove vedete che ci sono altre persone.  Non avvicinatevi a meno di 100 metri dove il fiume si immette nel  lago. Ricordate che la superficie non è perfettamente piatta ci possono essere degli avvallamenti e delle fessure sullo specchi del lago. A St.Moritz si può parcheggiare comodamente nel parcheggio della stazione ferroviaria e poi altrettanto comodamente raggiungere il lago con una pratica scala. Si può anche solo camminarci sopra (e consiglio scarpe invernali); senza dimenticare che per il vostro quadrupede l’ideale è avere le scarpette da ghiacciaio.
Naturalmente i pattini si possono noleggiare al centro del pattinaggio di St.Moritz-Bad… e non dimenticate la macchina fotografica.

Stefano Pini

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews