Tirano, fisarmoniche in piazza. Applausi per il debutto estivo in piazza Parravicini
Fisarmoniche in piazza

Fisarmoniche in piazza

TIRANO – Buona la prima! Applausi a scena aperta per le “Fisarmoniche Valtellina” nella prima dell’estate 2013.

Mercoledì 10 luglio 2013, a partire dalle 20.30, la magia delle fisarmoniche ha invaso piazza Parravicini conquistando il pubblico di grandi e piccoli che ha riempito in men che non si dica tutti i posti a sedere. E’ stata inaugurata così la tradizionale iniziativa estiva denominata “Fisarmoniche in piazza”, splendidi concerti itineranti nelle contrade cittadine siglati “Fisarmoniche Valtellina”. Diversi hanno scelto di assistere in piedi. Ma non solo. Anche dalle finestre si sono affacciati per gustare l’incanto musicale. Artefici di tanto successo i noti fisarmonicisti del sodalizio tiranese: virtuosi dello strumento dal suono inconfondibile, eclettici ed abili poeti della melodia che rende allegri!

fisaVal2013-02 fisaVal2013-03 fisaVal2013-04
fisaVal2013-05
fisaVal2013-06 fisaVal2013-07
fisaVal2013-08
fisaVal2013-09

Un gruppo che suona con l’anima e sa trasmetterlo a chi ascolta quello guidato con infaticabile bravura da Giliola Ambrosini, apprezzata maestra e regista. Battimani scroscianti, calorosi, interminabili e senza dubbio meritati sono stati tributati dai presenti. Nella calda serata estiva si sono alternati brani conosciuti, come ad esempio il noto Valzer viennese Sul Bel Danubio Blu, Rosamunda, Boccuccia di Rosa, e altri meno noti quali tango bolero e singolari mix di polche. Bravi i “seniors”, ma ancor più bravi i ragazzi, giovani promesse, esibitisi in pubblico per la prima volta vincendo l’emozione, dimostrando sicurezza, regalando performances indimenticabili e contribuendo così in maniera determinante all’ottima riuscita dell’evento. Una bravura costruita con impegno grazie alla scuola del maestro Doriano Ferri di “Fisarmoniche Valtellina”. Un plauso doveroso, quindi, al sodalizio dei fisarmonicisti locali che grazie ai concerti itineranti invitano ogni estate i tiranesi a riaprire i portoni delle proprie case, a scendere nelle piazze, a riunirsi insieme rafforzando la coesione sociale ed i rapporti fra vicinato valorizzando al meglio, tra l’altro, i luoghi più suggestivi della cittadina di Tirano. Un sodalizio prezioso che sa sondare le mille potenzialità espressive di uno strumento tanto antico quanto nobile occupandosi in maniera instancabile della sua promozione. Fra i numerosi concerti in programma quello in piazzetta Parravicini è senza dubbio uno dei più attesi, imperdibile classico estivo. Una serata promossa grazie soprattutto alla preziosa sinergia dei contradaioli e degli “Amici del Paolino” che anche quest’anno, come tutte le volte del resto, hanno preparato un buffet degno di un rinomato ristorante con squisite torte casalinghe dolci e salate. Un banchetto che ha coronato al meglio il primo concerto dell’estate 2013 di “Fisarmoniche Valtellina”.

Testo Gabriela Garbellini. Foto di  Davide Sala Danna.

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews