SONDALO – Aldo Simonelli traccia un bilancio della stagione appena conclusa del Valtellina Rugby Sondalo che ha dato frutti importanti…

SERIE C
Risultati: seconda classificata nel girone 5, ammessa ai play off per la promozione in serie B, vittoria a Cologno Monzese al primo turno in gara unica, sconfitta per differenza di soli due punti dal Cus Torino nel doppio confronto valevole per il secondo turno.
Sponsor: Valcarri di San Giacomo di Teglio
Novità: La stagione della prima squadra era iniziata con tre novità:
• nuovo allenatore, a Jack Tonola è subentrato Davide Pozzi;
• nuovo sponsor, Artigiana Costruzioni lascia dopo un proficuo decennio di collaborazione e subentra Valcarri, ditta di S. Giacomo di Teglio
• nuova denominazione in quanto Rugby Sondalo e Valtellina Rugby 2000 si sono fuse per dar vita a Valtellina Rugby Sondalo.
Commento: L’allenatore Davide Pozzi traccia un sunto della stagione appena conclusa: “Stagione molto positiva che ha visto l’ingresso in prima squadra di molti giovani provenienti dall’Under 19. Dopo un inizio in salita, con due sconfitte consecutive, la squadra ha cominciato ad ingranare ed ha inanellato una serie di successi consecutivi, interrotta solo dalla sconfitta di misura in quel di Tradate. Il finale di stagione ha visto l’esaltante successo sulla capolista Monza e l’approdo ai play off per la serie B, dove abbiamo giocato le nostre chances. Con un pizzico di fortuna avremmo potuto superare anche il Cus Torino per poi confrontarci con il Gussago che è giunto alle finali nazionali dopo un successo di stretta misura con i torinesi che ci avevano eliminato. Dimostrazione che a questi livelli siamo già da ora in grado di essere competitivi. Ora non resta che far crescere questo gruppo e sicuramente arriveranno altre soddisfazioni”.

UNDER 17
Risultati: quinta classificata nel girone 3, vincitrice della Coppa del Comitato, mini torneo di fine stagione.
Sponsor: Valcarri di San Giacomo di Teglio
Commento: L’allenatore Sid Sinclair: “Stagione altalenante, condizionata dalle troppe interruzioni e dalla mancanza di continuità. Durante il campionato la squadra a tratti ha mostrato grinta e carattere, battendosi alla pari con formazioni tecnicamente superiori, altre volte ha disputato partite abuliche, arrendendosi ancora prima di scendere in campo. Su questo aspetto dovremo lavorare nel futuro per garantire un livello di prestazione costante. Per quanto riguarda i singoli abbiamo inserito in squadra numerosi elementi al loro primo approccio con il rugby ed i risultati sono stati più che incoraggianti. Siamo riusciti a mettere insieme un organico di tutto rispetto e ad impostare un lavoro di gruppo che permetterà a questi ragazzi di crescere ed arricchire il proprio bagaglio tecnico”.
Talenti: Il capitano Andrea Terzaghi è stato più volte chiamato durante la stagione a partecipare a stages ed allenamenti a livello nazionale. Terzaghi ha fatto parte della selezione nazionale zonale che ha partecipato al Torneo Internazionale di Vienne (Fra) ed è stato inserito in un gruppo di atleti di interesse nazionale come candidato a fare parte di una delle tre Accademie Zonali FIR Under 17/18 di Roma, Parma e Mogliano (Treviso). Nel finale di stagione anche il pilone Rudy Biancotti si è guadagnato una selezione nella rappresentativa lombarda Under 16.

UNDER 15
Risultati: prima classificata nel girone 3, con un palmares di 18 vittorie su 18 incontri tutte con bonus e più di 1.000 punti messi a segno. Ammessa alle finali per il Trofeo delle Alpi, ha battuto in semifinale il Fiumicello ed ha perso con l’Union Milano poi vincitrice del Trofeo.
Sponsor: ditta Arturo Locatelli di Caiolo che ha sponsorizzato la formazione sondalina col nome di Mac Arthur
Commento: L’allenatore Guido Dal Pozzo, reduce da una trionfale stagione rende il giusto merito ai suoi ragazzi: “Stagione esaltante e ricca di soddisfazioni. All’inizio l’organico ridotto e alcune squalifiche da scontare dalla passata stagione ci hanno un po’ penalizzato, obbligandoci a disputare alcune gare in inferiorità numerica. Poi pian piano siamo riusciti a rinfoltire il gruppo e a portarlo ad un buon livello di gioco. Sono molto onorato di aver calcato i campi della Lombardia con questi ragazzi, che ogni volta sono scesi in campo per dare il meglio. A volte gli avversari erano troppo arrendevoli, ma posso garantire che abbiamo incontrato anche formazioni che ci hanno dato filo da torcere. Con la riforma dei campionati che sancisce il passaggio dagli anni dispari a quelli pari, questi ragazzi il prossimo anno avranno la possibilità di disputare la terza stagione assieme poiché verranno aggregati nella nuova formazione Under 16”. Molti gli atleti di questa formazione che sono stati chiamati nelle selezioni regionali Under 15 e Under 14: i fratelli Ermanno e Raffaele Greco, Matia Capetti, Andrea Rossi, Manuel Antonioli, Timothy Lucchini, Luca Guglielmin e Gianmaria Parolo.
Fratelli: La giornata del 31 maggio 2009 sarà sicuramente ricordata con orgoglio dai fratelli Ermanno e Raffaele Greco. Impegnati a Pavia rispettivamente con la Selezione Lombarda Under 15 e Under 14, entrambi hanno avuto l’onore di ricoprire contemporaneamente il ruolo di capitano, una funzione che nel rugby ha un significato molto particolare.

MINIRUGBY
Nel settore minirugby la società ha partecipato a dieci concentramenti regionali ed al Trofeo Topolino di livello nazionale. Ha organizzato due concentramenti sul proprio terreno di gioco a Sondalo. I ragazzi impegnati nelle categorie che vanno dall’Under 7 all’Under 13 sono stati circa una sessantina. Risultati molto lusinghieri, nonostante le levatacce alle sei di mattina e le trasferte poco agevoli:
Under 7: due secondi posti a Sondalo e Lecco;
Under 9: un secondo posto a Sondalo e due terzi posti a Lainate e Sorico;
Under 11: un primo posto a Sondrio, e quattro secondi posti a Lainate, Sondalo e Lecco (2 tornei);
Under 13: un primo posto a Sorico, tre secondi posti a Sondalo (2 tornei) e Sondrio, un terzo posto a Lainate.

Scuola: oltre all’attività federale, la società ha organizzato anche quest’anno corsi nelle scuole elementari e medie. Il corso delle scuole elementari si è concluso sabato 30 maggio a Tirano con il torneo scolastico che ha visto scendere in campo 40 formazioni delle classi prime e seconde delle Scuole elementari di Tirano, Villa di Tirano e Sondalo, dando vita a 86 partite giocate su otto campetti predisposti sul sintetico del campo sportivo aduano.
L’attività nelle scuole superiori si è conclusa invece venerdì 5 giugno con la disputa del “Bocia Pitota Seven”, torneo di rugby a 7 riservato ai ragazzi delle scuole superiori.

Particolarmente orgoglioso il presidente Fulvio Paganoni, che commenta così la stagione appena conclusa: “L’attività giovanile è sempre stata il fiore all’occhiello della società. Vedere tanti ragazzi giocare e divertirsi nella pratica del rugby provoca ogni volta una grande emozione. Da noi i giovani trovano prima di tutto un ambiente sano, nessuno chiede risultati eclatanti, ma solo impegno e rispetto per compagni ed avversari. Partendo da questi principi prima o poi arrivano anche i risultati come giusto premio per chi ha fatto sacrifici e dedicato parte del suo tempo libero al rugby. Di questa stagione porterò senz’altro un buon ricordo, dai risultati della prima squadra, all’entusiasmo dei più piccolini. Però c’è anche una nota stonata, che non ho ancora digerito: l’indegna polemica scatenata dall’allenatore del Monza in occasione dell’unica sconfitta patita dai brianzoli. Il Sig. Luca Galimberti ha fatto apparire la società e i suoi tesserati come gente volgare e maleducata, cosa assolutamente non vera. Siccome ero presente a quella gara ed ho potuto verificare personalmente l’infondatezza delle accuse, in occasione della prossima assemblea delle società lombarde coglierò l’occasione per esprimere al Presidente del Comitato ed ai presenti le mie rimostranze, perchè ci tengo a ribadire che ci siamo sempre comportati con compostezza e rispetto nei confronti di avversari e direttori di gara, sia in occasione delle vittorie che in occasione delle sconfitte”.

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?