Helmut Schiessl e Silvano Gadin

Helmut Schiessl e Silvano Gadin

VALPOSCHIAVO – Cappellino in testa e k-way ben chiusa a sfidare la pioggia battente, 180 ragazzini italiani e svizzeri si sono dati appuntamento nella suggestiva cornice di Poschiavo per la terza edizione del Mini Orienteering. Ad attenderli al traguardo di Plaza da Cumün oltre allo speaker ufficiale della manifestazione Silvano Gadin vi erano campioni di fama internazionale quali Ricardo Mejia, Helmut Schiessl, Kilian Jornet, Augusti Roc, Marc Sola Pastoret, Angela Mudge, Anna Pichrtova.

L’occasione è stata propizia per strappare qualche pronostico ai big dell’edizione 2009: «Sto bene e sono qui per fare una buona gara – ci ha confidato il tedesco Schiessl -. Qui il livello è sempre altissimo. Io punterò al podio, ma anche solo arrivare nei primi 5 sarebbe un ottimo risultato». Sulla stessa linea pure il “re di Poschiavo” Ricardo Mejia: «Sto davvero bene; voglio provare a vincere». Più cauto il due volte campione del mondo di specialità Kilian Jornet: «Dopo lo stop al Mezzalama per un problema al ginocchio ho dovuto osservare un lungo periodo di stop, ma alla Valmalenco-Valposchiavo non potevo mancare. Non so quale sarà la mia tenuta, ma se domani il meteo dovesse essere brutto… tanto meglio!!! Amo i percorsi tecnici e muscolari».

IL COMUNICATO INTEGRALE A CURA DI MAURIZIO TORRI

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?