SONDALO – Ultimi appuntamenti della stagione con le selezioni giovanili del Valtellina Rugby Sondalo in grande spolvero. La nota di Aldo Simonelli e le foto

[nggallery id=37]

UNDER 17
La Commissione della Federazione Italiana Rugby preposta ha individuato come candidati a fare parte delle tre Accademie Zonali FIR Under 17/18 di Roma, Parma e Mogliano (Treviso) un gruppo di giocatori nati negli anni 1992/93. Tra questi giocatori figura anche Andrea Terzaghi trequarti del Valtellina Rugby Sondalo. L’atleta ha già partecipato durante la stagione ad alcuni stages federali ed ha preso parte al Torneo Internazionale di Vienne (Fra) nella selezione zonale che si è classificata al secondo posto. Da tempo nel mirino dei tecnici della Nazionale Under 19 Philippe Doussy e Daniele Porrino, per il giovane talento sondalino potrebbero aprirsi le porte per un’esperienza interessante. Gli atleti saranno convocati, unitamente a famiglie e club di appartenenza, alle riunioni preliminari di presentazione nelle 3 sedi prescelte. Successivamente alle riunioni preliminari saranno individuati gli invitati finali.
Le Accademie Zonali si faranno carico della formazione scolastica unitamente alla formazione sportiva dei giovani rugbisti ed avranno un funzionamento analogo a quello dell’Accademia Nazionale di Tirrenia: scuola ed allenamenti dal lunedì al venerdì e rientro al proprio club nel week end.

UNDER 16
Domenica 31 maggio allo stadio “Beltrametti” di Piacenza si è disputata la gara valevole per il Trofeo delle Regioni Under 16 tra la selezione Lombarda e l’Emilia Romagna. Nella formazione lombarda esordio per il pilone del Valtellina Rugby Sondalo Rudy Biancotti che è stato schierato tra i quindici titolari. Rudy, tiranese dotato di un fisico possente, ha iniziato a praticare il rugby solo quest’anno ma ha gia saputo mettere in mostra le sue qualità fisiche e tecniche. E’ un pilone moderno possente ma agile e veloce, capace di sfruttare il proprio potenziale sia nel gioco aperto che in quello chiuso.

UNDER 15
A Pavia, sempre per il Trofeo delle Regioni erano di scena le rappresentative di Lombardia e Liguria. I lombardi capitanati per l’occasione dal sondalino Ermanno Greco hanno prevalso per 72-0 mettendo in mostra una superiorità schiacciante. Nella formazione lombarda oltre al mediano di apertura Greco, autore di una meta e sei trasformazioni, hanno preso parte anche altri tre atleti del Valtellina Rugby Sondalo: Matia Capetti, “utility back” (giocatore capace di ricoprire tutti i ruoli delle linee arretrate) cresciuto nel vivaio della società sondalina, Manuel Antonioli atleta dell’alta valle al suo primo anno di attività ma già capace di imporsi ad alti livelli, Andrea Rossi terza linea, anche lui proveniente dalle categorie minirugby. Nella vendemmiata rifilata ai liguri, tutti i ragazzi sondalini si sono comportati egregiamente e sono stati riconvocati per martedì 2 giugno a Monza per la gara con il Piemonte.

UNDER 14
A Pavia sono scese in campo anche le rappresentative di Lombardia Ovest e Liguria Under 14. Anche in questa formazione presenti due atleti sondalini: Raffaele Greco e Gianmaria Parolo. Raffaele Greco, ricalcando le orme del fratello Ermanno, ha ricoperto con autorità il ruolo di capitano della formazione lombarda che ha battuto quella ligure con l’identico punteggio maturato tra gli Under 15: 72-0. Gianmaria Parolo, tiranese approdato al rugby da tre stagioni, dopo aver partecipato alle selezioni svoltesi in primavera, è stato riconfermato nella formazione regionale.

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?